Auto low cost: ecco la rivale della Tata Nano

Auto low cost: ecco la rivale della Tata Nano

Risultato, la piccola low cost avrà un peso di circa 300 chilogrammi con un motore lillipuziano di appena 340 cc

da in Auto Economiche, Mercato Auto, Mondo auto, Utilitarie
Ultimo aggiornamento:

    beettle

    Ed ecco la prima vera concorrente della Tata Nano, la produrrà l’azienda britannica Ecoca LTD e costerà meno della prima celebre auto low cost.

    La concorrente della Tata Nano costerà 1.500 euro, una differenza di circa 200/250 euro che di certo poche non sono, se si pensa il target a cui si rivolge quest’auto. Si tratta adesso di capire con che auto ci stiamo confrontando, con una vettura sicuramente leggera perché costituita da materiali ultraleggeri, plastica in primis tanto ben modellata da dare l’impressione di trovarsi di fronte alla Volkswagen Beetle e per di più dotata di tetto apribile.

    Risultato, la piccola low cost avrà un peso di circa 300 chilogrammi con un motore lillipuziano di appena 340 cc. di cilindrata e cambio automatico.

    Parliamo di un’auto ideale in città, viste le dimensioni mignon che la contraddistingueranno e dunque, non stupisce che parliamo di una vettura che raggiunge una velocità massima di 70 km/h e la possibilità di percorrere con un litro di benzina ben 30 chilometri.

    Ma non manca una pecca a nostro avviso importante, la vettura avrà solo due posti, un po’ come avviene con le moto e questo è un limite non trascurabile per poter definire la vettura una competitors della Tata Nano, che dispone di quattro posti. Fermo ciò si tratta di capire a chi la Ecoca LTD, che costruirà la piccola low cost, guarda come partner costruttivo e qui, le voci di corridoio si fanno quanto mai insistenti, visto che si parla di Mahindra.

    297

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto EconomicheMercato AutoMondo autoUtilitarie
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI