Auto più veloce al mondo: Koenigsegg Agera RS conquista il primato [VIDEO]

Battuta la Bugatti Veyron Super Sport di 13 km/h. Il record di auto più veloce al mondo ottenuto su un'autostrada in Nevada

da , il

    Auto più veloce al mondo: Koenigsegg Agera RS conquista il primato [VIDEO]

    Fa incetta di record, Koenigsegg. Dopo il primato di auto più veloce da zero a 400 km/h e ritorno a zero, Koenigsegg Agera RS è ufficialmente l’auto più veloce al mondo in termini di punta massima raggiunta. Il tentativo è stato completato con successo su una striscia d’asfalto dell’autostrada in Nevada, chiusa al traffico. In mezzo al deserto, 11 miglia sulle quali raggiungere i 444,6 km/h, valore medio tra i due tentativi, andata e ritorno, richiesti perché il record di velocità possa essere omologato.

    Non il lago salato di Bonneville, bensì una “comunissima” strada, per battere Bugatti Veyron Super Sport, detentrice del record fino allo scorso sabato 4 novembre 2017. I 431, 07 km/h della Veyron sono stati migliorati di 13 km/h, mentre la punta in assoluto più elevata raggiunta da Koenigsegg Agera RS è stata di 468 km/h.

    Il record di velocità viene omologato su due passaggi, per compensare le differenze eventuali legate al vento o alla pendenza del tracciato. Il nuovo primato di 444,6 km/h batte anche i 433 km/h della Hennessey Venom GT.

    Al volante della Agera RS, come nel tentativo di record 0-400 km/h-0, si è seduto il tester Koenigsegg, Niklas Lilja. La corsa al prima non si conclude certo con il primato ottenuto dall’azienda svedese, vista la determinazione di Hennessey, che ha svelato al SEMA 2017 la Venom F5, con il dichiarato intento di strappare il record di velocità e oltrepassare i 480 km/h.

    Non resterà a guardare nemmeno Bugatti, la Chiron potrebbe tentare l’assalto al record. E siamo di fronte a progetti diversissimi per stile, caratteristiche e finalità. Bugatti, Hennessey e Koenigsegg accomunati da velocità massime inarrivabili per tutti gli altri, ottenute ricorrendo a filosofie progettuali agli antipodi.