Auto preferite dalle donne: quali sono i modelli “rosa”? La nostra classifica [FOTO]

Auto preferite dalle donne: quali sono i modelli “rosa”? La nostra classifica [FOTO]
da in Berline, Cabrio e spider, Classifiche auto
Ultimo aggiornamento: Martedì 14/02/2017 11:05

    Scopriamo le migliori auto preferite dalle donne. Pratiche. Glamour. Spaziose. Sfiziose. Originali. Sono le auto che vanno per la maggiore tra il pubblico femminile. Quali sono le auto preferite dalle donne? Quali modelli sono nella top ten del gentil sesso? Non si può generalizzare, perché i gusti sono trasversali per segmento e diversi anche per le esigenze di ognuna. Proviamo così a stilare una “classifica” delle quattro ruote che riscuotono maggior successo tra le automobiliste, lasciando spazio a eccezioni che le nostre lettrici vorranno segnalarci. L’abbinamento, almeno in Italia, tra auto piccola da città e donna è spesso vincente. Vuoi perché chi è costretta a vivere la giungla urbana, tra bambini da accompagnare a scuola e spesa al supermercato, deve necessariamente trovare l’equilibrio giusto tra spazio e ingombri. Toyota Yaris, Nissan Juke, Fiat Panda, Hyundai i10 e Citroen C3 sono le migliori sotto questo punto di vista.

    Toyota Yaris

    L’ultima generazione meno della seconda, forte della linee morbide e simpatiche, uno spazio interno inarrivabile per qualunque altra segmento B. La Yaris sa offrire quattro posti decisamente comodi e anche in cinque si sta non troppo stretti. Il tutto con consumi irrisori e ingombri esterni inferiori alla media delle colleghe utilitarie.

    Citroen C3

    Tratti morbidi anche per la C3, con la francese che sa offrire piccoli tocchi chic sia sul design che negli interni, ampiamente personalizzabili e apprezzati per la comodità che sanno offrire in marcia. Bel bagagliaio anche in questo caso, con un restyling 2013 presentato al Salone di Ginevra e in grado di rinfrescare il look.

    Nissan Juke

    Unisce alle doti delle precedenti anche un altro dettaglio non da poco: è auto alla moda, senza ricorrere ai compromessi di Mini e 500, specialmente in termini di spazio a bordo. Aria da suv, meccanica di un’altra auto gettonata tra le signore (la Nissan Micra), la Juke è tra i best-seller degli ultimi anni, la prima ad aver portato la voglia di suv anche tra le piccole da città. Un vantaggio importante: la seduta alta da terra facilità la visibilità in marcia.

    Hyundai i10

    Sostanza coreana, prezzo da discount. E’ la tipica auto senza fronzoli per chi cerca la comodità delle cinque porte abbinata a dimensioni compatte. Insieme alla Kia Picanto, sorella gemella a marchio Kia, la i10 offre un buon bagagliaio e consumi tutto sommato contenuti. Certo, le prestazioni latitano e complessivamente si posiziona più in basso rispetto alle altre auto apprezzate dal pubblico femminile.

    Lancia Ypsilon

    Messa da parte la razionalità, l’universo delle donne al volante indubbiamente ha anche tanto gusto per modelli sfiziosi, glamour, da personalizzare secondo il proprio carattere. Quella che meglio di tutte riesce a fare da trait d’union tra il mondo delle utilitarie tutte spazio e sostanza e i modelli di tendenza è la Lancia Ypsilon. L’ultima generazione come la precedente. Interni ricchi, rifiniti come una piccola ammiraglia, tra sedili in pelle, accessori, tinte bi-colore, l’utilitaria chic di Lancia ha le frecce giuste al proprio arco per conquistare molte donne.

    Smart Fortwo

    Apprezzata specialmente nelle grandi città, là dove per muoversi e trovare parcheggio la necessità primaria è una sola: occupare meno spazio possibile. Due posti, d’accordo non è l’auto per chi ha prole, mentre il bagagliaio è poi meno sacrificato di quel che si possa pensare. Una pecca? Assetto rigido, non digerisce troppo bene i sampietrini romani, eppure nella Capitale sono una costante.

    Fiat 500

    Dopo il successo della Mini, il concetto di auto glamour pensata anche per le donne è stato ripreso da Fiat, conservando i tratti distintivi – sebbene reinterpretati in chiave moderna – dell’antesignana firmata Dante Giacosa. Piccola, “modaiola”, come la Ypsilon ha poco spazio nel bagagliaio e i più alti soffrono sui sedili posteriori. Berlina e cabrio, a seconda delle stagioni.

    Mini

    Cabrio più che berlina. E’ tra le auto preferite dalle donne disposte a spendere cifre importanti per un prodotto premium. C’è anche la versione per neopatentati, che dimostra un’attenzione particolare del marchio per i giovani e le giovani automobiliste. Anche in questo caso è la possibilità di offrire personalizzazioni quasi infinite (a patto di non preoccuparsi troppo del preventivo finale) ad attrarre molte clienti.

    Bmw X1

    Donna che vuole dare un’idea ben precisa di sé quella al volante della Bmw X1. Suv, come la moda richiede. Marchio importante, Bmw. Listino con cifre che ritagliano un preciso target di clientela: prodotto per una donna che ama apparire senza passare per le “scontate” Mini o Ypsilon.

    Volkswagen Maggiolino cabrio

    ù

    Il portafiori della seconda generazione è stato (per fortuna) eliminato sulla nuova, diventata auto più “maschile” nelle forme. E’ l’alternativa più spaziosa per quante pensano in alternativa a una Mini cabrio. I fiori in plancia sono un segno inequivocabile di chi si trova al volante.

    890

    ARTICOLI CORRELATI