Auto rubata e ritrovata: cosa fare?

Quando la vostra auto rubata viene ritrovata bisogna seguire un iter ben definito, che potrebbe comportare alcuni costi non ingenti

da , il

    Auto rubata e ritrovata: cosa fare?

    Auto rubata e ritrovata: cosa fare? – Abbiamo già parlato di quando si scopre il furto della propria auto, e di cosa fare in seguito a ciò, adesso ci occupiamo della fase successiva al ritrovamento della suddetta vettura rubata e di come si deve agire. Il primo passo da fare se il veicolo dovesse essere ritrovato, è quello di procedere con la trascrizione al PRA dell’avvenuto rientro in possesso. Questa azione prevede la presentazione del certificato di proprietà, della nota di presentazione e del provvedimento emesso dalle autorità competenti con il quale si dispone la riconsegna del veicolo. Per completare questo iter è richiesto il pagamento di un’imposta di bollo di 32 euro. Questo è assolutamente necessario per poter disporre nel minor tempo possibile della propria autovettura.

    Capitolo assicurazione

    Per quanto riguarda la vostra assicurazione, se l’auto viene ritrovata prima di aver ricevuto il rimborso e senza danni si potrà rientrare in possesso del mezzo senza particolari problemi. Se invece la restituzione del premio è già avvenuta, il veicolo non potrà circolare finché non viene stipulato un nuovo contratto con la stessa classe di merito. Se passa un gran numero di tempo tra la denuncia di furto e l’effettivo ritrovamento della vettura e dopo l’avvenuto risarcimento per il furto, ciò fa sì che la proprietà dell’auto sia trasferita alla compagnia assicuratrice che ne potrà disporre totalmente per poter recuperare quanto versato all’assicurato.

    Eventuali costi

    Abbiamo già parlato dell’obbligo di dover pagare l’imposta di bollo per effettuare subito la registrazione al Pubblico Registro Automobilistico: sono 32 euro. Ma ci sono altri eventuali costi, per esempio se l’auto è stata ritrovata e trasportata con carro attrezzi in un deposito, dovrete anche pagare le spese di trasporto, in cui la spesa minima sarà almeno di 50 euro. Potrebbero esserci delle spese di custodia, il consiglio è che appena vi annunciano il ritrovamento, correte quanto prima a riprendervi la macchina, per evitare che il conto lieviti perché anche in quel caso la spesa sarà ben oltre i cinquanta euro.