Auto Trasformers 4: dalla Pagani alla Corvette [FOTO e VIDEO]

Nelle sale a luglio, Transformers 4 regala tanti modelli originali agli appassionati d'auto

da , il

    Transformers 4: tutte le auto de nuovo film

    I fan avranno già segnato la data clou sul calendario: 10 luglio, ovvero, il lancio nelle sale cinematografiche di Transformers 4. La pellicola, giunta al quarto episodio della saga, ripropone un copione che piacerà agli amanti del genere fantascienza, mista ad azione. Ma perché ne parliamo su uno spazio dedicato ai motori? Semplice, perché sotto le fattezze dei robot si nascondono interessanti modelli di supercar, veicoli militari e auto d’epoca. Merita così un approfondimento, il parco macchine “protagonista” dell’ultima pellicola diretta da Michael Bay.

    Tra i personaggi non umani, troviamo gli Autobot, i Decepticon e i Dinobot: ovvero, i Transformers.

    Il leader degli Autobot, Optimus Prime, diventa un truck Western Star 4700 Custom, un mostro da 470 cavalli e motore 12.8 litri di cilindrata…

    Bumblebee assume le forme di una Chevrolet Camaro del 1967 e di una più moderna del 2014.

    Quanto a Ratchet, “medico” degli Autobot, non poteva che diventare mezzo di soccorso su base Hummer H2.

    Poi troviamo anche un Oshkosh Defense Medium Tactical Vehicle, mezzo militare in cui si trasforma Hound.

    E le supercar? Corvette C7 Stingray e Bugatti Veyron Grand Vitesse, sono rispettivamente appannaggio di Crosshairs e Drift. Quanto alla Stingray, è storia recente, di un anno fa. Chevrolet rielabora il suo cavallo di battaglia e le dà un nome storico, in omaggio al modello del 1962: oltre al cambio manuale sette marce, c’è il motore V8 da 450 cavalli.

    La Grand Vitesse, invece, è stata lanciata nel 2012 e assicura 410 km/h di velocità massima. Ha un telaio modificato rispetto alla Veyron “normale”, mentre il motore è sempre W16 ma con 1.200 cavalli!

    Ma non finisce qui, perché il Decepticon Lockdown diventa una Lamborghini Aventador LP 700-4 e Stinger, una Pagani Huayra.