Auto usata, non più un bidone ma, spesso, un buon affare

Auto usata, non più un bidone ma, spesso, un buon affare

L'auto usata può essere anche un affare

da in Auto usate
Ultimo aggiornamento:

    Va bene il settore dell’auto usata in Italia che, forse per l’effetto della grave congiuntura che investe il nostro Paese, pare non conoscere crisi, ciò anche in virtù degli ottimi affari che si riescono a spuntare sul veicolo d’occasione rispetto al nuovo, anche in funzione della enorme svalutazione che colpisce quest’ultimo, fin dal primo anno di vita.

    Un mercato, quello dell’usato, che ha confermato appieno il trend positivo dell’anno scorso, se si considera che nel solo mese di febbraio di quest’anno, rispetto allo stesso mese del ‘2005, si è registrata una vendita di questi veicoli pari a 380.592 esemplari.

    Che l’auto usata sia parte di un mercato felice come quello automobilistico, almeno in questi ultimi tempi, in Italia, lo dimostra la percentuale pari al 64,50% delle vendite di vetture d’occasione rispetto a quelle nuove.

    Un giro d’affari di diversi milioni di euro dove, nella scelta incidono diversi fattori, primo fra tutti il costo, sicuramente abbattuto di percentuali sempre a due cifre rispetto al nuovo, la garanzia estesa anche per l’usato da parte delle concessionarie e spesso direttamente ad opera delle Case costruttrici, per non parlare del fatto che la seconda o terza auto degli italiani, quella destinata, per intenderci, ai figli neopatentati, spesso alle mogli, o per girare in città, è quasi sempre usata, così come, per le vetture di grossa cilindrata, spesso in ottimo stato d’uso, si riescono sempre a spuntare delle buone occasioni, in fatto di qualità prezzo.

    Purtroppo, in Italia sull’usato grava una Legge iniqua, l’ I.P.T. (Imposta Provinciale di Trascrizione) entrata in vigore dal 1° gennaio 1999 in sostituzione dell’Imposta Erariale di Trascrizione (I.E.T.) e della relativa Addizionale Provinciale (A.P.I.E.T.).

    Per quanto riguarda le medie usate più vendute in Italia, in cima alle classifiche svettano tre auto interessanti in fatto di prestazioni e di consumi che ben si adattano essere acquistate usate essendo abbastanza moderne, sia pure con qualche anno alle loro spalle al momento dell’acquisto.

    Parliamo di Ford Fiesta, Honda Jazz e Mini.

    Unica difficoltà è rappresentata dal fatto che, essendo tre medie molto diffuse nel panorama automobilistico italiano e abbastanza appetibili da parte del mercato e, soprattutto, ancora nel listino delle corrispettive Case automobilistiche, i prezzi sono, spesso, ancora molto alti, soprattutto se l’età dell’auto in questione non è superiore a tre/quattro anni di vita.

    458

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto usate
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI