NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Automobile intelligente: ci proverà con successo anche Mercedes

Automobile intelligente: ci proverà con successo anche Mercedes

Potrebbe essere questo il nuovo impegno delle Case automobilistiche volto alla sicurezza stradale con l'introduzione delle auto "intelligenti"

da in Mercedes, Sicurezza Stradale
Ultimo aggiornamento:

    Mercedes S-Class

    La Opel Insignia ha fatto, sia pure solo in parte, un po’ da apripista nei sistemi di rilevazione dei pericoli della strada grazie alla nuova tecnologia di rilevamento via telecamera montata a bordo, ma oggi Mercedes potrebbe stupirci ancor di più in tema di sicurezza stradale.

    Infatti, Mercedes starebbe progettando di inserire nelle prossime “sue” auto un sistema di telecamere di bordo che riconoscano oltre agli eventuali ostacoli mobili e fissi, anche la distanza che intercorre in quel momento dalla vettura in marcia e l’eventuale pedone, ciclista, altra auto o eventuale altro ostacolo, così da intervenire efficacemente sulla velocità riducendola opportunamente e scongiurandone l’impatto.

    Dovremmo vedere applicata tale innovativa tecnologia nelle auto di prossima commercializzazione della Casa tedesca e consisterà in una coppia di telecamere che trasferisce su un monitor l’immagine con le indicazioni precise di rilevamento e, come farebbe un conducente in carne ed ossa, si occuperà l’auto di ridurre la velocità. Ma il vantaggio rispetto all’uomo è che intanto l’acuità visiva di questa telecamera non risente delle condizioni di luminosità della strada e la rilevazione è più immediata rispetto ai tempi di reazione umani.

    Anche la Bmw Serie 7 qualche tempo fa sperimentò una tecnologia del genere in auto, ma rispetto a ciò che allora fece BMW quanto oggi di prossima attuazione su Mercedes è di gran lunga più sofisticato e preciso. Nella pratica il sistema rileva un’anomalia nella strada, immediatamente trasferisce al conducente il pericolo mediante sistema acustico se l’automobilista provvede a ridurre la velocità o addirittura frenare il mezzo, altrimenti lo fa il sistema con largo anticipo per evitare l’eventuale collisione.


    A montare la nuova tecnologia di sicurezza saranno, in primis, le vetture della Classe S, poi, a cascata riguarderà tutti i modelli della Casa. Peccato solo non poter specificare i tempi e le modalità in cui tale avveniristica tecnologia vedrà l’attuazione pratica in auto.

    382

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MercedesSicurezza Stradale
    PIÙ POPOLARI