Automobilisti italiani sempre più ecologici? Sembra di sì

Automobilisti italiani sempre più ecologici? Sembra di sì
da in Auto Ecologiche, Consigli e Guide
Ultimo aggiornamento:

    Direct line

    Al volante della loro auto, i conducenti del belpaese tendono sempre più ad essere “green”. Questo traspare da uno studio su quelle che saranno le auto del futuro condotto da Direct Line.
    La maggior parte degli automobilisti italiani ha manifestato il proprio interesse verso auto più ecologiche, economiche e con meno emissioni di CO2. Tale argomento è stato approfondito dal Centro Studi e Documentazione Direct Line toccando temi che riguardano i veicoli elettrici e la loro assicurazione.

    Per capirlo bisogna aprirsi non solo a livello nazionale, ma guardare anche oltre l’Italia per avere un’idea di come le cose stanno cambiando. Un fatto è più che certo: la maggior parte delle Case sportive sta cambiando atteggiamento riguardo le proprie motorizzazioni (ad esempio Ferrari, McLaren e Porsche hanno come top di gamma modelli ibridi) e ciò vuol dire tutto.
    Il petrolio verrà sempre più accantonato per lasciar spazio alle fonti alternative in futuro? Questo sembra il trend. A breve l’Italia installerà oltre 70.000 punti di ricarica per veicoli elettrici per potersi adeguare all’ondata di auto full elettriche che arrivano e che arriveranno negli anni a venire.
    Ma vediamo cosa si evince dalla ricerca Direct Line. Per la maggior parte degli intervistati (98%), il vantaggio assoluto di un’auto elettrica sarà il prezzo più basso del bollo mentre per il 97% il beneficio sarà quello di poter circolare liberamente. Il 96% vede invece un vantaggio in termini di parcheggio: i veicoli elettrici potranno in effetti parcheggiare senza dovere pagare il solito biglietto. Il 90% è sedotto dalle linee moderne e dal fatto che il motore sia silenzioso, due fattori caratteristici delle nuove auto elettriche. Andando più nello specifico, il fattore più apprezzato dalle donne (91%) è legato all’aspetto silenzioso del motore mentre da parte degli uomini (96%) c’è un occhio di riguardo per i bassi consumi.

    Da questa statistica emerge quindi che l’ecosostenibilità e le spese di gestione irrisorie rappresentano i fattori più apprezzati da parte dei conducenti italiani. Tutti questi pro incontrano tuttavia qualche reticenza. Secondo l’89% degli intervistati, il “problema” maggiore riguarda la disponibilità di distributori attrezzati ancora troppo bassa in Italia e, aspetto simile, l’88% considera che non ci siano abbastanza colonnine di ricarica. Al terzo posto della classifica “contro”, l’86% ritiene che i prezzi delle auto elettriche siano ancora troppo elevati rispetto a motori benzina tecnologici mentre per l’84% l’ostacolo principale è legato al fatto che non si possa rifornire in modalità self service.
    Andando oltre il contrasto pro/contro, si può notare come quasi tutti gli intervistati siano a favore delle auto elettriche. Il fattore comune è legato senza dubbio al risparmio che si andrà a realizzare sul costo del carburante. In termini di assicurazione, Direct Line riserva vantaggi a chi opta per un’auto elettrica: rispetto a vetture con motori termici, le auto green godono di una tariffa più vantaggiosa. Quale e di quanto sarà il vantaggio? E’ possibile calcolare un preventivo gratuito per chi dispone o disporrà in futuro di un’auto ecologica.

    545

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto EcologicheConsigli e Guide
    PIÙ POPOLARI