Automotoretrò Torino 2017: orari, prezzi e vetture esposte

Protagonista FCA ad Automotoretrò Torino 2017. Importanti omaggi alla Lancia Delta Integrale e alla Fiat 500 per i suoi 60 anni

da , il

    Automotoretrò Torino 2017: orari, prezzi e vetture esposte

    Il centro espositivo del Lingotto ospita Automotoretrò Torino 2017, la manifestazione dedicata alle automobili e alle moto classiche. La prima edizione si è tenuta nel 1983. In quella del 2016 sono accorsi oltre 65.000 visitatori, 1.200 espositori e 14 case automobilistiche. Per l’edizione 2017, la numero 35, grandi protagoniste sono le marche italiane.

    DATE, ORARI E BIGLIETTI

    automotoretrò Torino 2017 date e prezzi

    Cominciamo con le informazioni logistiche. Automotoretrò 2017 si tiene dal 3 al 5 febbraio nel complesso di Lingotto Fiere. Gli orari di apertura: venerdì dalle 10 alle 19, sabato e domenica dalle 9 alle 19. I prezzi dei biglietti: l’intero costa 13 euro, ridotto 10 euro per ragazzi da 10 a 12 anni e invalidi, ridotto per comitive da almeno 15 persone 8 euro; l’abbonamento per due giorni costa 22 euro, per tre giorni 33 euro. Fino a 10 anni di età si entra gratis. Il complesso del Lingotto ha un parcheggio multipiano sotterraneo. Per chi sceglie i mezzi pubblici, la linea 1 della metropolitana si ferma proprio di fronte al piazzale, passando anche dalle stazioni ferroviarie di Porta Nuova e Porta Susa. Ci sono anche gli autobus, linee 1, 18 e 25.

    COSA C’E’ DA VEDERE

    Automotoretrò torino 2017 - Fiat 500

    Dicevamo delle auto italiane. Il 2017 segna due ricorrenze importantissime: i 70 anni della Ferrari e i 60 anni della Fiat 500. Ampio spazio verrà quindi dedicato a queste due icone. Ma non finisce qui. Negli spazi espositivi verranno celebrati omaggi anche per i 30 anni dall’esordio nelle corse della mitica Lancia Delta Integrale, fu il rally di Montecarlo 1987. Sarà presente l’ospite ideale per rievocare quest’auto entrata nella leggenda: il due volte campione del mondo Miki Biasion, accanto a dieci esemplari ex ufficiali in livrea Lancia Martini.

    Altre ricorrenze che verranno celebrate ad Automotoretrò 2017 saranno i 90 anni di Aston Martin International, i 60 anni della Bianchina e, per quanto riguarda le moto, i 70 anni della Lambretta. Un marca da noi non notissima ma che ha ricoperto un importante ruolo tecnico nella storia è la Jensen. A Torino avrà un suo spazio il Jensen Owners Club, che festeggerà i 50 anni della Jensen Interceptor, un’auto progettata e costruita a Torino dalla Carrozzeria Vignale. Due anni dopo la Jensen FF introdusse la prima auto di serie al mondo a trazione integrale, non fuoristrada. Ci saranno infine come sempre tante occasioni per gli amanti del tuning e i collezionisti in cerca di ricambi.

    Molto spazio come di consueto anche alle gare della manifestazione parallela Automotoracing, tra esibizioni di rally, drifting e kart.

    FCA HERITAGE MOSTRA I SUOI PEZZI RARI

    Autmotoretrò torino 2017 - fiat abarth 1000 monoposto record

    Il gruppo FCA partecipa in modo ufficiale ad Automotoretrò 2017 attraverso la divisione FCA Heritage. Otto rari esemplari di Fiat, Alfa Romeo, Lancia e Abarth saranno esposti nel padiglione 1. Nell’ordine, un’Alfa Romeo 2600 Sprint del 1962, un’Alfa Romeo 2600 SZ Prototipo del 1963, una Fiat 1100 del 1948, una Fiat 700 Prototipo del 1940, una Lancia Flaminia Coupé del 1958, una Lancia Flaminia Loraymo del 1960, un’Abarth 1000 Bialbero del 1963, poi la leggendaria Fiat Abarth 1000 Monoposto Record del 1960, quella che sull’anello ad alta velocità di Monza conquistò ben sette record internazionali. Infine verrà esposta una classica contemporanea, l’Alfa Romeo 4C Spider, nuovissima ma già un pezzo da collezione.