Autostrada Brebemi: inaugurazione e apertura del percorso senza aree di sosta [VIDEO]

Inaugurazione ed apertura per l’autostrada Brebemi fissati per il 23 luglio 2014

da , il

    Autostrada Brebemi, percorso

    Inaugurazione ed apertura per l’autostrada Brebemi fissati per il 23 luglio 2014. Sta per essere ufficialmente aperta al traffico la nuova tratta autostradale che è nata per collegare le città di Milano e Brescia direttamente, e che passa poco sotto a Bergamo tanto per capirci. Fin qui niente di anomalo, anzi è un aspetto positivo perchè si potrà risparmiare tempo in questo piccolo viaggio rispetto a quanto non si potesse fare in precedenza. Tuttavia dobbiamo segnalare che i 62 chilometri di asfalto non includono alcun tipo di area di sosta, nè in una direzione, nè nell’altra. Ma perchè, vi starete chiedendo? Non hanno previsto nulla? In realtà sì, il progetto originale ha previsto giustamente due aree di sosta, visto che stiamo comunque parlando di oltre 60 km di strada.

    Sono anche già state costruite, tuttavia non hanno trovato un gestrore ad oggi. Il motivo è molto semplice: pochi guadagni, tanta fatica. Sì, perchè i margini di guadagno garantiti a chi dovesse decidere di prendere in carico una delle aree di ristoro sono veramente bassi, sia sui carburanti che sulla ristorazione. L’autostrada Brebemi sarà, quindi, un percorso senza caffè e senza benzina. Dicono che una delle due troverà un padrone per fine anno, però.

    Un’altra curiosità riguarda l’assenza di alcun tipo di controllo elettronico della velocità fisso e, in particolare, ci riferiamo ai Tutor. Sulla Brebemi, infatti, non sono stati installati i tanto odiati Tutor, dato che si tratta di un brevetto di Autostrade per l’Italia. “La nostra preoccupazione - spiega Giordano Biserni, presidente Asaps (Associazione amici polizia stradale) - è che una nuova autostrada come la Brebemi, che nasce dichiaratamente senza Tutor, si presti ad attirare gli amanti della velocità. Il nostro auspicio, quindi, è che anche su questa nuova autostrada, esempio europeo di progettazione e integrazione al sistema viario locale, la vita degli automobilisti sia garantita dall’imparzialità del sistema Tutor”

    Contestualmente all’apertura della autostrada Brebemi ci sarà anche l’inaugurazione della prima tratta della Teem (7 km su 32 totali). Si tratta della Tangenziale est esterna su cui si allaccia la Brebemi, pensata per ridurre il traffico sulle normali tangenziali di Milano. Sono in tanti a chiedersi se ci fosse davvero bisogno della Brebemi, costata tra l’altro 1,6 miliardi di euro, con un tempo di costruzione di 15 anni a partire dai primi progetti.