Autostrade, aumenta il prezzo dei pedaggi

Autostrade, aumenta il prezzo dei pedaggi

Il costo delle autostrade è aumentato dal 1 gennaio 2012

da in Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    pedaggio autostrade prezzo aumento

    Il costo delle autostrade è aumentato dal 1 gennaio 2012. L’Aiscat, l’associazione che riunisce le concessionarie autostradali, ha annunciato che dalla data di oggi i pedaggi sulle autostrade saranno più alti in media del 3,1% a causa del meccanismo del price cap, il sistema di calcolo della tariffa che tiene conto dell’inflazione e di alcuni fattori come la qualità del servizio e gli investimenti che sono stati effettuati dal gestore. Sulla rete di Autostrade per l’Italia gli aumenti saranno del 3,51%, ma questi non sono gli unici, ne sono previsti anche altri.

    Il Raccordo Autostradale Valle d’Aosta, che gestisce la A5 tra Aosta e il Monte Bianco, ha subito un aumento del 14,17%, +11,75% per la Società Autostrade Valdostane per la tratta della A5 Quincinetto-Aosta e il +12,93% di Autovie Venete sulla A4 Venezia-Trieste, A28 Portogruaro-Conegliano e A23 Palmanova-Udine. Salgono anche la A3 Napoli-Salerno (+0,31%), la A22 Modena-Brennero (+1,22%), la A6 Torino-Savona (+1,47%) e dell’1,85% le tariffe della Milano Serravalle Spa che gestisce il tratto della A7 Milano-Serravalle Scrivia e le tre tangenziali d Milano.

    I pedaggi diminuiranno invece sulla rete che viene gestita dalla Concessioni Autostradali Venete: dell’1,18% sulla A4 Padova-Venezia Passante di Mestre e dell’1% sulla Tangenziale di Mestre.

    Sulle tratte del Consorzio Autostrade Siciliane che gestisce la A18 Messina-Catania e Siracusa-Gela e la A20 Messina-Palermo e sulla A33 Asti-Cuneo le tariffe invece rimarranno invariate e si pagherà come in precedenza.

    285

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mondo auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI