Autovelox nuove disposizioni e pronunciamenti ma…. fra il dire e il fare!

Autovelox nuove disposizioni e pronunciamenti ma…. fra il dire e il fare!

Un sistema che prima che repressivo doveva essere preventivo ma

da in Autovelox e Tutor
Ultimo aggiornamento:

    AUTOVELOX

    Si continua a mettere ordine negli Autovelox, non più nascosti fra i cespugli o in prossimità di case abbandonate sul ciglio della strada, le nuove normative, anche se da più parti disattese, obbligano Comuni, Province e tutti quegli Enti preposti ad utilizzare i misuratori della velocità veicolare e sanzionare i trasgressori, a posizionarsi in modo ben visibile sulla strada; la stessa regola vale per gli equipaggi delle Forze dell’Ordine in servizio di accertamento di violazioni al Codice in materia di velocità massima.

    Il principio, sulla carta sacrosanto, trarrebbe la sua ispirazione sul presupposto che questi strumenti servano per prevenire gli incidenti e non per reprimere a tutti i costi i comportamenti degli automobilisti, ma come si sa, il principio “cozza” spesso con la pratica….

    Cosicché, purtroppo, non si è ancora fatta piena luce sulle disposizioni in parte già esistenti e mai applicate, per esempio, alla luce degli ultimi pronunciamenti dei vari tribunali, fin’ora l’accoglimento o meno di un ricorso, dipende dalla discrezionalità del Giudice di Pace, così come, anche se su questo punto si attende un pronunciamento superiore, nel caso in cui si riceva una multa per una trasgressione rilevata dall’Autovelox, il verbale dovrà riportare l’omologazione dell’apparecchio utilizzato, pena la nullità della multa stessa.

    Si riuscirà poi concretamente ad applicare ciò che adesso è semplicemente fatto rilevare?

    251

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Autovelox e Tutor
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI