Autovelox: nuove norme più chiare e giuste!

Autovelox: nuove norme più chiare e giuste!

Inoltre, sarà data ai Prefetti la possibilità di individuare i tratti di strada laddove occorra istallare l’Autovelox e viene data alla Polizia Stradale e agli altri Organi di Polizia Locale il coordinamento dei servizi

da in Autovelox e Tutor, Codice della strada, Sicurezza Stradale
Ultimo aggiornamento:

    Autovelox

    Era ora, passata l’epoca in cui i Comuni, ultimamente stretti da mancati introiti dal Governo Centrale, avevano trovato negli Autovelox una “mammella” pronta a farsi mungere ogni qualvolta se ne sentisse le necessità, finendo a volte addirittura a commettere reati, quando si è esagerato, l’utile dispositivo elettronico in grado di accertare la velocità dell’eventuale trasgressore, torna al suo ruolo per il quale era stato concepito, quello di garantire la sicurezza stradale degli automobilisti e di tutti gli utenti della strada.

    Infatti, proprio ieri il Ministero degli Interni con a capo il Ministro Maroni, ha emanato la nuova direttiva che regola l’utilizzo degli Autovelox e che prevede, in primis, che tali dispositivi non possano essere gestiti da Società private che avevano in molti casi l’appalto di queste apparecchiature, così come è fatto divieto alle pattuglie di Polizia di imboscarsi al fine di sorprendere l’automobilista in fallo e introduce anche nuove tutele in fatto di privacy. Infatti, nella foto che viene spedita al domicilio del trasgressore, devono essere eliminate le effige dei compagni di viaggio nel momento in cui si è pigiato troppo il pedale dell’acceleratore.

    Inoltre, sarà data ai Prefetti la possibilità di individuare i tratti di strada laddove occorra istallare l’Autovelox e viene data alla Polizia Stradale e agli altri Organi di Polizia Locale il coordinamento dei servizi. Dunque alla luce della nuova Direttiva, nessun Autovelox non visibile, sarà più giustificato, come ancora più chiari e facilmente individuabili dovranno essere i cartelli che ne preannunciano la posizione lungo la strada.

    Previsto anche il pattugliamento da parte della Polizia nei luoghi ove vi sia presenza del dispositivo, manutenzione continua di tali dispositivi e contestazioni immediata dell’infrazione nelle strade urbane ad eccezione di autostrade e strade a scorrimento veloce.

    Dunque, alla luce di questa pregevole iniziativa del Ministero degli Interni, l’Autovelox riprende la sua funzione che non era quella di rimpinguare le Casse dei Comuni, quanto invece salvaguardare l’incolumità dei cittadini.

    391

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Autovelox e TutorCodice della stradaSicurezza Stradale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI