Bambini in auto: le regole per farli viaggiare senza incorrere in sanzioni

da , il

    Seggiolino Auto

    Pensate di sapere tutto sul modo di trasportare i bambini in auto, forse, ma due italiani su tre, secondo un?indagine del Centro Studi Direct Line, sconosce le regole fondamentali per trasportare in sicurezza i propri o altrui figli in automobile.

    Ciò significa che almeno 5 milioni di nostri connazionali fa viaggiare i bambini privi dell?apposito seggiolino, c?è chi lo fa solo quando viaggia in autostrada, ha risposto così il 9% degli intervistati, mentre il 4% degli stessi ammette di assicurare il pargolo in vettura con l?apposito seggiolino solo se si appresta a fare lunghi spostamenti.

    Come si vede un comportamento sconsiderato e incosciente quello messo in atto da troppi italiani che non si devono ancora esser resi conto di quanto colpevolmente grave sia la loro condotta. Un bambino in auto senza seggiolino in uso, non potendo, vista l?età, agganciarsi alla cintura, in caso di incidente anche a bassa velocità, ?vola? dall?auto in direzione del parabrezza o resta schiacciato fra i sedili o rischia seriamente di essere investito dall?airbag in funzione; in tutti questi casi la possibilità che il piccolo passeggero resti incolume o riporti ferite lievi dal sinistro sono quasi del tutto nulle.

    Tanto è grave questo comportamento che gli stessi dati denunciano che, in caso di incidente automobilistico con a bordo bambini, la mortalità degli stessi è quasi sempre dovuta al mancato utilizzo del seggiolino. Inoltre è stato anche ampiamente dimostrato, che il mancato utilizzo di questo prezioso accessorio, nonché delle cinture di sicurezza per chi dovrà addossarle, aumenta di sette volte il rischio di gravi ferite fino, addirittura,alle conseguenze estreme, per non contare che un corretto utilizzo di tutti quei dispositivi di cui dispone oggi l?auto ridurrebbe dell?80% il rischio di lesioni mortali. Basti pensare che in caso di urto a 40 km/h i 16 kg di un bambino diventano 1.000 se non trattenuti adeguatamente e un urto a soli 50 km/h equivale a una caduta dal terzo piano di un edificio.

    Ma quali regole è bene osservare per trasportare i bambini in auto senza incorrere in sanzioni?

    ? L’uso dei dispositivi di ritenuta è obbligatorio dalla nascita fino al raggiungimento dei 36 Kg di peso.

    ? Fino ai 9 Kg i bambini devono essere trasportati in senso contrario alla marcia dell’auto e sul sedile posteriore.

    ? Dopo i 10 Kg si può cominciare a sistemare il seggiolino secondo il senso di marcia.

    ? I bambini di età superiore ai tre anni possono occupare un sedile anteriore solo se la loro statura supera 1,50 m.

    ? I bambini di statura non superiore a 1,50 m devono viaggiare legati agli appositi seggiolini. Possono non essere assicurati al sedile con un sistema di ritenuta per bambini, a condizione che non occupino un sedile anteriore e siano accompagnati da almeno un passeggero di età non inferiore a sedici anni.

    ? I bambini non possono essere trasportati utilizzando un seggiolino di sicurezza collocato sul sedile anteriore se la macchina è provvista di airbag frontale, a meno che non possa essere disattivato. Il posto più adatto è il sedile posteriore, al centro, che protegge anche da eventuali urti laterali.

    ? Lo schienale del seggiolino deve essere ben appoggiato al sedile della macchina e le cinture presenti sul dispositivo devono sempre essere allacciate, anche per brevi tragitti.

    ? Per i trasgressori sono previsti il ritiro di 5 punti dalla patente e una sanzione da 68,00 a 275 euro.