NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Ben 200 Km. con un litro di carburante

Ben 200 Km. con un litro di carburante
da in Auto nuove, Bifuel, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    La Saab 9-5

    Un sogno, una chimera o cosa? Un ‘ auto in grado di percorrere 200 km di strada con un solo litro di carburante. Pura utopia o uno scenario immaginabile a breve? A sentire gli esperti , la possibilità di guidare auto con queste caratteristiche è lì da venire e neanche fra non troppo tempo, ciò si potrebbe verificare nell’ ipotesi in cui le auto usassero come carburante etanolo o metanolo al posto della “ verde “ o del gasolio.

    Il risultato sarebbe non solo risparmiare tantissimo, non soltanto affrancarsi dal petrolio, ma avere emissioni inquinanti prossime allo zero.

    Ma a che punto sta la ricerca?

    L’ etanolo è balzato agli onori della cronaca dopo l’ impiego in Brasile. In un anno quasi in Italia è stato siglato un accordo affinché lo si possa produrre, su larga scala, dalle materia agricole primarie. In questo lasso di tempo, fra uno studio e un altro, si è dato vita, in Europa così come in tanti altri Stati del mondo sviluppati, all’ entrata in commercio di auto con sistema Biopower di cui la Saab è capostipite col suo prossimo modello 9-5. In quest’ auto sarà infatti possibile miscelare alla benzina, etanolo, col risultato di vedere migliorate anche le prestazioni della vettura. C’è chi sostiene che, forte di questa modifica, quest’ auto dovrebbe sviluppare 30 Cv.

    in più di potenza e addirittura percorrere 200 Km. con un litro di carburante.

    Interessante la tecnica utilizzata nella 9-5, una sonda posta nella marmitta analizza il carburante residuo nei gas di scarico in base alla quantità di ossigeno riscontrata, dopo di che, invia il messaggio ad una centralina elettronica che “ sceglie “ la miscela più consona per avere la migliore prestazione al motore.
    Dovremo abituarci molto presto a questi dispositivi nelle auto, considerata anche la direttiva europea che prescrive, dall’ anno prossimo in poi, che le auto dovranno utilizzare carburanti il cui il 2% dovrà provenire da fonti rinnovabili e dal 2010 questa quota dovrà essere vicina al 6%.

    Molti Paesi si stanno lanciando verso la sfida del terzo millennio, sostituire in breve tempo gli attuali carburanti con quelli di derivazione vegetale; il premio finale? un ambiente più pulito e una circolazione più razionale.

    388

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuoveBifuelMondo auto
    PIÙ POPOLARI