Bentley Continental: l’ibrida è già realtà

Parlando di Bentley Continental ibrida non possiamo non citare il fatto che la vettura continuerà ad utilizzare biocarburanti, come avviene oggi alla Supersport, un fatto questo che amplifica ancora di più il rispetto ambientale esercitato da quest’auto nei confronti dell’ambiente, per un’autovettura che, prevista anche per gli Stati Uniti,

da , il

    Bentley Continental: l’ibrida è già realtà

    Anche le supercar divengono ibride, all?occorrenza, una strada che viene perseguita da diversi marchi anche blasonate, come avviene stavolta con Bentley e la ?sua ? Continental.

    La vettura che sfrutta questo inedito sistema è la Bentley Continental, reduce dalla già prevista versione Supersport che utilizza biocarburante; ovvio che gli sforzi del costruttore sono tutti volti a minimizzare consumi ed emissioni inquinanti. Dobbiamo ricordare che siamo giunti ad un?applicazione pratica del sistema ibrido, al punto che la Bentley che utilizzerà il sistema misto, termico elettrico, verrà presentata a partire dal prossimo 2011 e siamo già in grado di stabilire le basse emissioni inquinanti previste per questa inedita vetture fissate in 225 grammi al chilometro di CO2.

    Parlando di Bentley Continental ibrida non possiamo non citare il fatto che la vettura continuerà ad utilizzare biocarburanti, come avviene oggi alla Supersport, un fatto questo che amplifica ancora di più il rispetto ambientale esercitato da quest?auto nei confronti dell?ambiente, per un?autovettura che, prevista anche per gli Stati Uniti, cercherà di inserirsi in una fascia di mercato poco adusa ad apprezzare il motore a gasolio e dunque una valida alternativa ai motori benzina in una parte del mondo attanagliata da inquinamento e problemi di natura economica, vista l?ascesa del costo del petrolio e soprattutto l?incertezza che questo carburante possa assolvere in futuro i compiti per i quali è utilizzato.