Motor Show Bologna 2016

Bentley EXP 10 Speed 6 Concept: ibrida di lusso, ma velocissima [FOTO]

Bentley EXP 10 Speed 6 Concept: ibrida di lusso, ma velocissima [FOTO]
da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2015, Bentley, Concept Car
Ultimo aggiornamento: Lunedì 23/03/2015 09:30

    Nuova Bentley EXP 10 Speed 6 Concept. Quando si parla di Bentley si pensa al lusso estremo di gusto britannico. Al salone di Ginevra 2015 è stata presentata l’ultima creatura della casa inglese appartenente alla galassia Volkswagen: è la EXP 10 Speed 6 Concept. Si tratta di un prototipo, di uno studio per i modelli che verranno. Ma Bentley non rappresenta solo il lusso: le alte prestazioni sono una caratteristica fondamentale di questa casa, dalle origini nelle competizioni degli anni ’20 (Le Mans) alla dignità di marchio autonomo ricostruita dal gruppo tedesco dopo troppi decenni in cui i modelli costruiti nella fabbrica di Crewe erano solo una versione “economica” delle Rolls Royce.

    Il concept e la versione di serie

    Il concept EXP 10 Speed 6 è quindi innanzitutto il prototipo di una macchina che andrà molto forte e che consentirà alle due persone a bordo di viaggiare con la massima eleganza. Sulle prestazioni per il momento dobbiamo accontentarci delle parole molto generiche di Wolfgang Dürheimer, gran capo della Bentley: “La EXP 10 Speed 6 è la nostra visione per il futuro della Bentley. Offre una performance eccitante, orientata al guidatore, completa con le caratteristiche del lusso Bentley“. Ed è tutto qui. Il prototipo monta, presumibilmente, un motore a 6 cilindri, dato che il numero 6 fa parte del nome ed è stato anche impresso sulla calandra, con tecnologia ibrida. Questa vettura dovrebbe entrare in produzione entro i prossimi 3 anni, accanto alla linea della Continental GT. Realizzata a partire dal pianale MSB, la versione di serie avrà, al contrario, un tradizionale motore 4.0 litri V8, da garantire una velocità massima di oltre 320 km/h. Il prezzo? Dovrebbe essere di circa 120.000 sterline, ossia 166.400 euro stando al cambio attuale.

    Sportività e lusso

    Certo, solo a guardarla viene voglia di correre. E’ tutto un richiamo agli appassionati. Il colore, innanzitutto, il British Racing Green: più inglese di così si muore. La linea è quella di una GT pura, in cui contano le prestazioni. Il design è classico, arrotondato, senza appendici “cattive”, come ci si aspetta da un marchio del genere. Ma poi si apre la portiera e ci si ricorda che la ricerca della prestazione non ha sacrificato l’esigenza del gran lusso. L’eleganza è tale che fa girare la testa. Sotto sarà certamente tutto ultramoderno, ma la vista è quella di un palazzo vittoriano, di ricconi ovviamente. Le parole non bastano: è sufficiente osservare la gallery. Tutto è prodotto e cucito a mano. Lo spiazio dietro ai sedili è suddiviso in due scompartimenti che possono alloggiare un set di quattro valigie, appositamente disegnate. La pelle che riveste l’interno è italiana: Poltrona Frau. Eccellenza nell’eccellenza.

    477

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI