NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Benzina a metà prezzo: è una bufala!

Benzina a metà prezzo: è una bufala!
da in Mondo auto, Prezzo benzina
Ultimo aggiornamento:

    Sono andati persino a scomodare il blog di Beppe Grillo gli organizzatori di questa bufala della benzina a metà prezzo

    Che la benzina, come del resto accade per tutti gli altri carburanti, abbia raggiunto prezzi alle stelle non è un segreto per nessuno, che poi si cerchi di capire perché si debba pagare così tanto, quasi sempre di più di quanto paghino gli altri Stati europei, sorgono delle perplessità, che il tutto sia messo in relazione con l’altalenante prezzo del barile di petrolio è vero solo in parte, visto che quando il costo del petrolio scende, noi paghiamo i carburanti allo stesso prezzo di quando è in vetta alla classifica dei prezzi.

    Allora ci saranno altre motivazioni, gli oneri fiscali, in primis e le numerose accise che gravano sul prezzo alla pompa, comprese quelle assurde “una tantum” che non più tantum sono, quanto definitive, appioppate sulla benzina, dallo Stato a suo tempo in occasione di eventi straordinari, per lo più luttuosi ma che sarebbero dovuti durare il tempo necessario a fronteggiare l’emergenza e che invece sono rimasti in pianta stabile.

    Ma allora c’è dell’altro, anche se, in effetti, forse, non ci interessa più sapere il motivo per cui la benzina costi tanto, quanto invece conoscere il modo per farla costare meno.Sulla base di questa esigenza, c’è chi, ispirandosi al noto blog di Beppe Grillo, si sta dando un gran da fare nel tentativo di raggiungere il risultato sbandierato, inviando decine e decine di mail e invitando chi le riceve a fare altrettanto in una sorta di catena che, secondo i promotori dell’iniziativa, dovrebbe sortire i risultati sperati.

    Invece, questa, e’ una notizia bufala, dentro la quale è facile scivolare poiché cavalca un argomento sentito da tutti e, per dar manforte a quanto asserito, i promotori di questa sedicente iniziativa cavalcano lo stile un po’ populista del comico genovese che non pare abbia mai preso parte a tale trovata.

    Per cui, visto che, ricorrentemente questa notizia fa il giro della rete, nel caso a qualcuno fosse sfuggita, è bene sapere che non è certo questo il modo per sperare di abbattere della metà il costo dei carburanti e, imboccando questa strada, si coltivano sempre e solo illusioni, tanto meno da dare agli altri.

    418

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mondo autoPrezzo benzina
    PIÙ POPOLARI