Benzina: la Lombardia chiede lo sconto

Benzina: la Lombardia chiede lo sconto

Concorrenza sleale quella patita dai distributori di carburante lombardi troppo vicini ai colleghi svizzeri che possono vendere la benzina a prezzi più bassi; l'intervento del Governatore Formigoni tenta di sistemare le cose

da in Mondo auto, Prezzo benzina, Sciopero benzinai

    Area di servizio carburante

    La Regione Lombardia per il fatto di confinare con la Svizzera risente della conseguenza che nel Paese elvetico la benzina venga venduta ad un prezzo diverso che in Italia al punto da richiedere, ad opera del governatore della regione lombarda, Roberto Formigoni, al Governo Centrale, uno sconto benzina in modo da equiparare i due prezzi nei due diversi Stati.

    Lo stesso Governo della Regione chiede a quello romano la possibilità di una compartecipazione all’Iva per poter meglio addivenire al progetto di comprimere il costo alla pompa dei carburanti.

    “Ciò si rende necessario – ha spiegato Formigoni – per garantire la prosecuzione di questo provvedimento, attualmente non più sostenibile da un punto di vista finanziario.

    Si stima infatti in oltre 20 milioni di euro per il 2009 il costo che Regione Lombardia dovrebbe sopportare interamente sul proprio bilancio per poter mantenere l’attuale sistema”.

    “Il drastico calo dei rifornimenti di benzina – ha aggiunto l’assessore Colozzi – dovuto tra le altre cose al rafforzamento dell’euro, alla maggiore diffusione del gasolio, al minor consumo di benzina delle auto e agli sconti attuati anche oltre confine, ha avuto come conseguenza il fatto che questo provvedimento non è più in grado di autofinanziarsi”.

    Ciò, secondo Formigoni è necessario per offrire ai cittadini lombardi una risposta conveniente e per evitare il collasso delle attività di gestori di carburante coinvolte in una concorrenza sleale che avviene appena a qualche centinaio di metri dai loro esercizi commerciali.

    283

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mondo autoPrezzo benzinaSciopero benzinai
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI