Salone di Parigi 2016

Benzinai aperti 24 ore su 24: l’Antitrust da l’OK

Benzinai aperti 24 ore su 24: l’Antitrust da l’OK
da in Consigli e Guide, Curiosità Auto
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 18/03/2015 14:48

    Distributori aperti 24 ore su 24

    All’estero è già possibile vedere questa realtà coi proprio occhi. Chi ha viaggiato in macchina nel Vecchio Continente avrà potuto notare come in molte Nazioni, anche durante gli orari notturni, le stazioni di rifornimento carburante stradali (non si parla di autostrade) sono aperte, con il personale a vostra disposizione. Il fatto che i distributori siano aperti anche nella notte offre alcuni vantaggi, in primo luogo questi luoghi sono provvisti anche di altro materiale, dal cibo alle bevande, o altri utensili, inoltre la presenza di una persona all’interno può essere risolutiva in momenti di pericolo ed emergenza. Anche in Italia in questi giorni è stata affrontata la questione, se lasciare aperte o meno le stazioni di servizio stradali durante le ore notturne.

    Si pronuncia l’Antitrust

    L’Antitrust si è pronunciato, e lo ha fatto dopo una richiesta di una segnalazione del Gruppo Impianti Stradali Carburanti Treviso, che aveva esposto una lamentala durante una delibera della Giunta del Veneto per le limitazioni riguardanti gli orari di chiusura e di apertura dei distributori. Ecco cosa ha detto l’Antitrust: che le normative comunali e regionali devono adeguarsi, per quanto riguarda la libera iniziativa, specificando come comunque esistano già delle norme che garantiscono la disponibilità del prodotto, anche dopo l’orario di chiusura, e in tal caso si parla del Self-Service, però queste limitazioni di orario rappresentano una restrizione severa all’offerta di servizi. Quindi si può parlare di una definitiva apertura a questa soluzione, da adesso i distributori potranno rimanere sempre aperti, 24 ore su 24, e non si effettueranno più chiusure, salvo particolari eccezioni, i distributori di carburante, non soltanto in autostrada, dovranno poter restare in funzione H24. Le eccezioni citate però dovranno essere motivate e dovranno avere carattere eccezionale, quindi via libera a questa nuova frontiera che con molta probabilità garantirà col tempo più efficienza e prezzi contenuti.

    350

    Salone di Parigi 2016

    ARTICOLI CORRELATI