Biodiesel: adesso si ricava anche dal caffè

Biodiesel: adesso si ricava anche dal caffè

A darcene notizia è uno studio di Mano Misra dell’Università del Nevada, a Reno, negli Stati Uniti, che hanno dimostrato che dai chicchi di caffè è possibile ricavare biodiesel e non certo dalla parte più nobile del caffè, semmai dagli scarti di lavorazione dopo che sono stati utilizzati per ricavarci la bevanda

da in Mondo auto, Prezzo benzina
Ultimo aggiornamento:

    caffè espresso

    Anche il caffè è un carburante, ma per il nostro organismo, c’è chi non riesce a dare un senso alla propria giornata senza un bel caffè fumante sia che lo si prenda al bar, sia che lo si sorbisca a casa, con latte o senza non importa. Ciò in quanto è dimostrato che la più nota bevanda italiana possiede delle caratteristiche organolettiche che stimolano il sistema nervoso centrale e dunque la sferzata che riteniamo sia una caratteristica soggettiva in ognuno di noi esiste davvero eccome a livello scientifico. Ma in ambito ai motori il ruolo del caffè è un altro.

    A darcene notizia è uno studio di Mano Misra dell’Università del Nevada, a Reno, negli Stati Uniti, che hanno dimostrato che dai chicchi di caffè è possibile ricavare biodiesel e non certo dalla parte più nobile del caffè, semmai dagli scarti di lavorazione dopo che sono stati utilizzati per ricavarci la bevanda.

    Ciò in quanto dopo aver ricavato dalla polvere la sostanza che serve per prepararci la tazzina, dagli scarti rimangono qualcosa come il 15% di olio che è quello che può essere trasformato in carburante e non solo, i vantaggi sono molteplici, si pensi al fatto che intanto si riciclano le parti di caffè che attualmente si buttano tal quali e non solo, il biodiesel ricavato si estrae senza sottrarre risorse all’alimentazione né umana né animale.

    Ogni anno vengono prodotti più di sette milioni di tonnellate di chicchi di caffè in tutto il mondo, secondo quanto ci fa sapere il dipartimento per l’agricoltura statunitense.

    Da questo materiale si potrebbero ricavare fino oltre 12 milioni di ettolitri di carburante, anche se questa percentuale rappresenta meno del 1 percento di biodiesel consumato oggi negli Stati Uuniti.Ma ci sarebbe un’altra chicca ancora, quella rappresentata dal fatto che il caffè si conserva da solo grazie agli antiossidanti detenuti dalla sostanza, cosa che non avviene con gli altri biodiesel e qualche volta pure col petrolio. Insomma, abbiamo a casa il nostro greggio e lo andiamo a ricavare dai giacimenti….
    Fonte: Science

    388

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mondo autoPrezzo benzina
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI