Blocco alla circolazione delle auto diesel Euro 3 in Lombardia dal 2018

Il divieto alla circolazione, in determinate fasce orarie e giornate, affianca il provvedimento sulle Euro 2 - benzina e diesel - in vigore già dal prossimo 1 ottobre

da , il

    Blocco alla circolazione delle auto diesel Euro 3 in Lombardia dal 2018

    Ulteriore giro di vite nelle disposizioni in materia di tutela ambientale in Lombardia e nelle aree urbane del bacino padano (Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Piemonte) della regione Lombardia. La giunta regionale ha deliberato lo stop alla circolazione delle auto diesel Euro 3 nel periodo compreso tra l’1 ottobre 2018 e il 31 marzo 2019, provvedimento che si ripeterà ciclicamente nel medesimo arco di durata e che va ad affancare il blocco del traffico già esistente, che interessa le auto a benzina omologate Euro 0, Euro 1 ed Euro 2 nonché le auto diesel Euro 0, Euro 1 ed Euro 2.

    Quest’ultimo prevede lo stop alla circolazione dal lunedì al venerdì, dalle 7:30 alle 19:30 e si lega alla misura intermedia di stop alla circolazione al superamento delle soglie di PM10 di 50 microgrammi per metro cubo per più di 4 giorni o per più di 10 giorni.

    Il blocco della circolazione sarà in vigore nelle aree urbane di Comuni con oltre 30 mila abitanti, dall’1 ottobre al 31 marzo 2018, in quello che è un anticipo di 15 giorni rispetto al provvedimento in vigore fino allo scorso anno. Resteranno escluse le autostrade, le strade di interesse regionale, le strade di collegamento e i parcheggi di scambio con i mezzi pubblici nelle stazioni periferiche.

    Il provvedimento che interessa le auto diesel omologate Euro 3 avrà fasce orarie leggermente meno stringenti, essendo previsto tra le 8:30 e le 18:30, dal lunedì al venerdì.

    I veicoli Euro 4, le auto ibride elettriche, le auto bifuel a gpl o metano, le auto storiche, potranno circolare regolarmente anche in presenza dei fattori che determineranno il blocco.