NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Blocco traffico a Milano e provincia dal 29 dicembre, info e orari dello stop ai veicoli più inquinanti

Blocco traffico a Milano e provincia dal 29 dicembre, info e orari dello stop ai veicoli più inquinanti
da in Blocco traffico, Motori auto
Ultimo aggiornamento:

    blocco traffico milano

    Scatta dal 29 dicembre il blocco del traffico a Milano in seguito ai rilevamenti fatti dalle centraline Arpa che hanno rilevato il superamento dei livelli di Pm10 per un periodo superiore ai 7 giorni. Lo stop riguarda l’intera giornata di oggi fino alla mezzanotte per tutte le auto diesel con motori Euro 0, Euro 1 ed Euro 2 ma anche quelle con motore a benzina Euro 0 considerati troppo inquinanti dal comune milanese. Nessuna deroga al blocco anche le moto Euro 1 o i tricicli e quadricicli a motore a gasolio, sia Euro 0 che Euro 1 mentre possono circolare scooter e motocicli Euro 4, ibridi ed elettrici. Insomma si prevede una giornata di passione per chi intende circolare a Milano con mezzi propri come era già avvenuto in occasione dei blocchi dei mezzi inquinanti nelle date del 28 novembre e del 6 dicembre.

    L’ordinanza 94/2011 del Comune di Milano punta a far scendere i livelli di smog al di sotto dei livelli previsti entro la fine dell’anno per evitare una multa molto salata in caso di prolungamento del rischio nell’arco di due settimane. Oltre alla città di Milano il blocco del traffico è previsto anche in questi comuni della provincia: Assago, Bollate, Cernusco sul Naviglio, Cinisello Balsamo, Cologno Monzese, Cornaredo, Legnano, Locate Triulzi, Magenta, Opera, Rozzano, Segrate, Sesto San Giovanni, Settimo Milanese. Ma per combattere l’inquinamento il sindaco Pisapia ha deciso anche di vietare i botti di Capodanno nella notte del 31 dicembre in quanto causa di ulteriori immissioni di polveri sottili nell’aria. L’ordinanza comunale vieta infatti “l’uso e l’accensione di fuochi d’artificio, giochi pirici e pirotecnici, fumogeni, perardi e di ogni strumento per l’emissione di fumo o gas visibile”. Prevista una multa di 500 euro per chi non rispetta tale divieto caldamente appoggiato anche dal Codacons che ha ribadito anche come l’uso di materiale pirotecnico costituisce maltrattamento nei confronti degli animali e fonte di pericolo per le persone.


    Si attende però per domani (o al massimo per venerdì) una decisione definitiva della giunta del capoluogo lombardo in merito al divieto sui botti di fine anno: potrebbe esserci una deroga per permettere ai milanesi di festeggiare tradizionalmente il Capodanno. Per rimanere aggiornati sul blocco del traffico a Milano è possibile consultare anche il sito ufficiale del Comune di Milano.

    497

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Blocco trafficoMotori auto
    PIÙ POPOLARI