BMW, auto elettriche del futuro

Importanti novità sono state annunciate dal Gruppo BMW in merito alla possibile produzione di nuove auto elettriche e in merito alle versioni tradizionali

da , il

    bmw auto elettriche

    Il futuro di BMW e delle proprie auto elettriche è stato illustrato da Ian Robertson, direttore vendite e marketing di BMW, che ha parlato del futuro della Casa automobilistica bavarese nell’auto elettrica. Oltre alla citycar i3 e alla supercar ibrida i8, BMW proporrà la propulsione elettrica anche sulla BMW Serie 5 e sulla BMW Serie 3. Due vetture, che a quanto pare, non dovrebbero far parte del programma BMW i, ma della gamma ActiveE. Nel corso del Salone di Ginevra 2011 anche la Rolls-Royce ha esposto la 102 EX, concept car che anticipa l’ammiraglia Phantom a propulsione elettrica.

    Robertson ha dichiarato anche che non ci sono piani per la produzione della vettura, anche se l’ipotesi non è stata del tutto scartata perchè le auto di quel tipo sono utilizzate prevalentemente in città e per pochi chilometri, queste sono condizioni ideali per l’utilizzo di auto elettriche. Durante la manifestazione automobilistica svizzera a è stata esposta anche la Mini Rocketman Concept che dovrebbe anticipare invece la prossima Mini Minor. Nemmeno in questo caso, il manager di BMW ha confermato la produzione in serie della vettura, ma ha specificato che l’azienda automobilistica tedesca sta valutando il progetto.

    La versione di serie della Mini Beachcomber Concept è stata invece del tutto esclusa. BMW potrebbe produrre anche, per quanto concerne le vetture tradizionali, la BMW Serie 1 Gran Coupé, berlina a 4 porte con forme compatte che andrebbe a competere con Audi A3 Sportsedan e Mercedes BLS. La BMW Serie 1 a tre volumi sarebbe destinata soprattutto al mercato USA. Nel frattempo BMW sta lavorando alla BMW Serie 1 Gran Turismo che dovrebbe essere a trazione anteriore.