Bmw i8 con nuovo motore 3 cilindri turbo

Bmw i8 con nuovo motore 3 cilindri turbo
da in Auto 2014, Auto Ibride, Auto nuove, Bmw, Concept Car, Coupè
Ultimo aggiornamento:

    Bmw i8 concept

    Saranno costruiti in Inghilterra, negli impianti di Hams Hall, i motori a benzina che saranno sotto al cofano della Bmw i8. La coupé ibrida sarà la prima a debuttare con il sub-brand “i”, prima della compatta Bmw i3.
    Il concept presentato dal marchio tedesco al Salone di Francoforte montava un tre cilindri turbo da 223 cavalli, con ogni probabilità possiamo attenderci un’unità con gli stessi numeri e una cilindrata da 1.5 litri con il sistema Twin Power Turbo, che si caratterizza per l’attivazione del turbocompressore con i gas di scarico sdoppiati su due condotti anziché uno.
    Lo stesso motore non sarà utilizzato solo sulla coupé ibrida i8, visto che tornerà utile anche sulla nuova generazione di Mini e la futura piccola “tutt’avanti” di Bmw.

    Le caratteristiche tecniche del propulsore non sono state ancora rese note, ma sulla scorta di quanto visto sul concept Bmw i8, possiamo attenderci una coppia di 300Nm, da sommare alla potenza del motore elettrico da 125 Kw. Al di là delle prestazioni, con una velocità massima di 250 km/h e un’accelerazione inferiore ai 5″, la Bmw i8 promette un’autonomia in modalità esclusivamente elettrica di ben 35 chilometri.

    Lo schema della i8 è noto: motore elettrico posizionato sull’asse anteriore, mentre il propulsore a benzina è al retrotreno, con l’abitacolo che segue la disposizione dei sedili 2+2. Oltre al recupero dell’energia nelle fasi in cui questa andrebbe altrimenti dispersa, le batterie agli ioni di litio della coupé saranno ricaricabili anche collegando la Bmw i8 alla presa elettrica.
    Arriverà il prossimo anno nella sua versione definitiva la ibrida bavarese, ma dobbiamo attenderci diversi cambiamenti, soprattutto per alcune soluzioni che sembrano difficilmente industrializzabili per come sono state proposte sul concept. Anzitutto, riteniamo che le portiere avranno una conformazione più tradizionale, abbandonando l’attuale traparenza che caratterizza il concept in favore di materiali più economici. La scelta già vista sulla versione spider della i8 potrebbe essere quella buona anche per la coupé. Pochi i cambiamenti sulle altre linee già ammirate sul concept, con il posteriore caratterizzato da una particolare attenzione aerodinamica, mentre il frontale resta con il muso molto basso e aggressivo. Il debutto sul mercato è atteso nel 2014.
    Tornando all’annuncio della casa tedesca sulla scelta dell’impianto che produrrà i motori per la i8, è attivo dal 2001 e realizza i motori della Bmw Serie 1, Serie 3 e X1, oltre alle versioni benzina della Mini.

    447

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2014Auto IbrideAuto nuoveBmwConcept CarCoupè
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI