BMW M3 F80, motore sei cilindri confermato ufficialmente

BMW M3 F80, motore sei cilindri confermato ufficialmente

Nuove informazioni per la prossima BMW M3 che monterà un V6 anzichè il V8 presente su gran parte delle precedenti generazioni

da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2013, Auto nuove, Auto sportive, Bmw, Bmw M3, Bmw Serie 3
Ultimo aggiornamento:

    1805433509330304340

    Il downsizing, termine inglese che sta ad indicare una generica riduzione delle dimensioni, recentemente sta andando molto di modo. Tra i problemi dell’inquinamento e i costi crescenti dei carburanti sono sempre di più i nuovi modelli di auto che vengono presentati con motori di cilindrata inferiore rispetto alle generazioni precedenti. Anche le sportive non fanno eccezione, e a quanto pare le voci che già da tempo circolavano sono state ufficialmente confermate. Secondo le parole del presidente di BMW Nord America, Ludwig Willisch, riportate da BimmerPost.com, la prossima M3 sarà spinta da un motore a 6 cilindri in linea. Il modello 2013, con nome in codice F80, segnerà quindi un punto di rottura con la tradizione dei modelli precedenti, spinti da propulsori V8.

    Inizialmente si era presa in considerazione l’ipotesi di realizzare un nuovo motore V6, anche magari modificando il V8 esistente, ma poi la scelta è stata giudicata inopportuna. Il nuovo motore dovrà sostituire il 4,0 litri da 420 cavalli montato sulla M3 E90/E92/E93 e si vocifera che potrebbe avere una cilindrata di ‘appena’ 3,0 litri. Per arrivare ad avere una potenza analoga al suo predecessore verrà sicuramente adottato qualche sistema di sovralimentazione, magari anche una tripla turbina come quella sui modelli diesel ad alte prestazioni curati appositamente dal reparto M Performance. Il futuro della M3 ricalca da vicino quanto visto sulla M5, che è passata dal 5,0 litri V10 aspirato al 4,4 litri V8 biturbo con un incremento della potenza di 60 cavalli (da 500 a 560) e una miglior efficienza. Oltre a queste nuove informazioni si sa con certezza che la prossima M3 sarà più leggera e veloce.

    Possibile anche la presenza di un cambio automatico a doppia frizione in alternativa alla trasmissione manuale. La F80 dovrebbe debuttare in veste definitiva nel corso del prossimo anno, per poi arrivare nelle concessionarie entro la fine del 2013. A partire dalla prossima generazione poi è possibile che anche la designazione dei modelli subirà qualche modifica: le varianti coupè e cabriolet della nuova Serie 3 2012 infatti potrebbero chiamarsi Serie 4, e in tal caso le rispettive versioni M si chiamerebbero M4.

    397

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2013Auto nuoveAuto sportiveBmwBmw M3Bmw Serie 3
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI