Motor Show Bologna 2016

BMW M4 G-Power, tuning: prestazioni e scheda tecnica [FOTO]

BMW M4 G-Power, tuning: prestazioni e scheda tecnica [FOTO]

Tuning solo elettronico o più esteso, tre alternative tra 520 e 600 cavalli

da in Auto 2016, Auto nuove, Bmw, Bmw m4, Coupè, Tuning

    Tre diverse proposte per incrementare le prestazioni di BMW M4. Il tuning arriva da G-Power, che si dedica alla rivisitazione sostanziale di propulsore, elettronica e scarico, per raggiungere livelli di potenza fino a 150 cavalli oltre la scheda tecnica del 3 litri Twin Power Turbo. Servono davvero? Di certo non dispiacciono, anche se i provvedimenti sono radicali. Non basta una semplice rimappatura per arrivare ai 600 cavalli promessi dal preparatore, è necessario coinvolgere gli elementi dei turbocompressori per ottimizzare il flusso d’aria e spingere in alto la pressione di sovralimentazione. Nello specifico, modifiche alla turbina per migliorare l’aerodinamica delle palette, proseguendo con un diverso alloggiamento di compressore e turbina, realizzati al CNC e modificati per ottimizzare il flusso d’aria.

    La mappatura della centralina specifica Bi-Tronik, in sostituzione dell’ECU originale, varia i parametri di accensione, iniezione e pressione del turbo, incrementando i valori in virtù di una linea di scarico sostituita con elementi in titanio, quattro terminali da 90 millimetri di diametro, ma soprattutto caratterizzata dalla rimozione del catalizzatore, rimpiazzato da un elemento di raccordo libero. I benefici dell’intervento impattano sui parametri della centralina perché si è ridotta la contropressione nociva sullo scarico e le temperature dei gas risultano inferiori.

    Così elaborata, BMW M4 G-Power stacca 600 cavalli e 740 Nm di coppia, rispetto a valori di serie di 450 cavalli e 550 Nm.

    Ovviamente non tutti opteranno per interventi così diffusi, che assicurano un’accelerazione da zero a cento in 3″7 con velocità massima di 320 km/h. Ricorrendo esclusivamente a una centralina rimappata, Bi-Tronik 2 V1, oppure a un’ECU aggiuntiva Bi-Tronik 5 V1, la M4 guadagna 70 cavalli e 150 Nm. Se si aggiunge la rimozione del catalizzatore e lo scarico in titanio alla centralina modificata, la soglia di potenza e coppia sale a quota 560 e 720 rispettivamente.

    M4 DTM Champion Edition, firmata Wittmann

    Rivisitazioni necessarie anche all’assetto, con molle a ammortizzatori regolabili, per un’altezza da terra ridotta tra i 15 e i 45 millimetri sui due assi. L’handling beneficia, infine, di cerchi in lega forgiati Hurricane RR da 21 pollici, grazie alla riduzione delle masse sospese.

    357

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2016Auto nuoveBmwBmw m4CoupèTuning

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI