NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

BMW Serie 1 2019: foto spia della nuova generazione [FOTO]

BMW Serie 1 2019: foto spia della nuova generazione [FOTO]

Costruita sulla piattaforma modulare della Serie 2 Active Tourer, la nuova BMW Serie 1 2019 avrà la trazione anteriore e motori a 3 o 4 cilindri turbo. Addio quindi alla trazione posteriore ed ai 6 cilindri in linea. Tanta tecnologia sotto e dentro, con l'abitacolo ed il baule più spaziosi di prima.

    Era da un pò che se ne parlava, di recente è stata beccata durante alcuni test su strada per la messa a punto. Stiamo parlando della nuova generazione della BMW Serie 1, il cui debutto sarebbe fissato per la fine del prossimo anno e l’inizio del 2019. In queste foto spia (pubblicate dai colleghi di Autoevolution) è coperta da camuffature che nascondono bene le linee, in particolar modo nella parte posteriore.
    La terza generazione della berlina media della Casa dell’elica abbandonerà la trazione posteriore, in favore della trazione sull’avantreno. Segnerà quindi una svolta importante per il modello di ingresso del costruttore teutonico.

    BMW Serie 1 2019 sarà costruita sulla piattaforma modulare UKL a trazione anteriore (disponibile anche integrale, a richiesta) già vista sulla Serie 2 Active Tourer e sulla nuova Mini Countryman.
    Nel caso della Serie 1 però avremmo un allungamento del passo (rispetto alla Countryman) per aumentare lo spazio nell’abitacolo e nel vano bagagli. La nuova generazione della berlina media dell’Elica si caratterizzerà quindi per un maggiore spazio a disposizione per gli occupanti, punto decisamente a favore.
    L’abbandono della tradizionale trazione posteriore è l’unica cosa che potrebbe far storgere il naso al purista BMW: mantenute infatti le proporzioni caratterizzate dal cofano lungo e dall’andamento discendente del tetto.

    BMW Serie 1 2019 tre quarti posteriore spia

    Non mancheranno ovviamente i gruppi ottici a LED con lo stile simile a quello degli altri modelli di Casa.

    Dalla Countryman e dalla sorella X1 erediterà anche il listino motorizzazioni: addio ai 6 cilindri in linea per far “spazio” ai nuovi propulsori a 3 e 4 cilindri turbocompressi. Troveremo quindi il tre cilindri turbo benzina 1.5 da 136 cavalli, il turbo diesel tre cilindri da 1.5 litri e 116 cavalli ed infine il 2.0 quattro cilindri turbo diesel da 231 cavalli. Non è da escludere l’arrivo in un secondo momento di una variante più sportiva con un quattro cilindri turbo benzina.

    Dentro troveremo un sistema di infotainment di ultima generazione, con connessioni Apple CarPlay ed Android Auto, oltre all’opzione della connessione ad internet.

    415

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI