Salone di Parigi 2016

Bmw Serie 3 ibrida eDrive, la Active Hybrid cambia motore: scheda tecnica e consumi

Bmw Serie 3 ibrida eDrive, la Active Hybrid cambia motore: scheda tecnica e consumi

Si aggiorna Bmw Serie 3 ibrida

da in Auto 2016, Auto Ecologiche, Auto Ibride, Auto nuove, Berline, Bmw, Bmw Serie 3
Ultimo aggiornamento:

    Si fa decisamente più “furba”, è la Nuova Bmw Serie 3 ibrida. Non si tratta di un semplice aggiornamento stilistico, uno dei tanti, bensì i tecnici tedeschi vanno a incidere nella sostanza della berlina plug-in ibrida, quella precedentemente sul mercato con il nome di Serie 3 ActiveHybrid. Cosa cambia? A guardare la potenza espressa, si potrebbe pensare a un nulla di fatto, perché da 250 cavalli si passa a 252 cavalli e da 450 Newtonmetri di coppia ad “appena” 400. In realtà il passo in avanti c’è eccome, perché la nuova generazione è spinta da un motore quattro cilindri turbo benzina 2 litri, contro il precedente sei cilindri 3.0: un dettaglio tutt’altro che indifferente.

    All’unità termica è accoppiato un motore elettrico, alimentato da un pacco batterie posizionato al posteriore, appena sotto il bagagliaio, che necessariamente perde un po’ di capacità rispetto alle varianti alimentate a benzina o diesel, tant’è che propone una minima capacità di carico di 370 litri. La Serie 3 ibrida plug-in beneficia in maniera importante del know how maturato sulle versioni elettriche e ibride, di i3 e Bmw i8, a partire proprio da quella batteria agli ioni di litio che si caratterizza per un sistema di raffreddamento rivisto e strettamente imparentato con i modelli del brand “i”.

    Resta confermato il cambio automatico otto marce Steptronic, mentre i consumi sono da record (o quasi): appena 2 litri di benzina per coprire 100 km, con emissioni di Co2 pari a 50 g al chilometro. L’autonomia di marcia in modalità puramente elettrica è pari a 35 km, con una velocità limitata in tal caso a 120 orari. A bordo di Bmw Serie 3 ibrida, lo schermo dedicato alla multimedialità riporta anche la gestione dei flussi d’energia, indicando quando si viaggia sfruttando il motore termico, quando quello elettrico, nonché i momenti di ricarica.

    Attraverso poi il Drive Experience Control, è possibile scegliere tre modalità d’uso, ciascuna delle quali incide su parametri delle sospensioni, del cambio e dell’intervento del motore elettrico: Comfort, Sport ed Eco Pro.

    Ibrida ricaricabile:

    Bmw Serie 3 330e 252 cavalli Plug-in 44.650 Euro

    375

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2016Auto EcologicheAuto IbrideAuto nuoveBerlineBmwBmw Serie 3 Ultimo aggiornamento: Mercoledì 13/01/2016 17:41

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI