BMW Serie 4 Coupé by AC Schnitzer: tuning per il Salone di Essen [FOTO]

Il preparatore di Aachen, Germania, ovvero AC Schnitzer ha messo le mani sulla BMW Serie 4 Coupé, ancora freschissima di lancio

da , il

    Il preparatore di Aachen, Germania, ovvero AC Schnitzer ha messo le mani sulla BMW Serie 4 Coupé, ancora freschissima di lancio. Vista la giovinezza del modello si tratta del primissimo kit di elaborazione sulla base della neonata coupé bavarese, che sta facendo bella mostra di sé in occasione del Salone di Essen. Il tuner tedesco, per chi non lo sapesse, è specializzato in modifiche su base BMW o Mini, proponendo degli interessanti pacchetti estetici e meccanici, capaci comunque di rispettare l’eleganza delle forme della vettura di origine, senza trasformarla in una creazione pacchiana e di cattivo gusto. A guardarla da davanti possiamo subito scorgere delle prese d’aria maggiorate, ricavate all’interno del paraurti ridisegnato, che include un inedito splitter nella parte inferiore. La fascia paraurti, più aggressiva del normale, si integra perfettamente con lo sguardo già molto agressivo donato da gruppi ottici e Doppio Rene.

    Le sospensioni sono state ribassate di 25 millimetri rispetto all’assetto standard e l’impressione di auto ben piazzata a terra è anche incrementata grazie ai grossi cerchi in lega, dal diametro davvero spropositato di 21 pollici, che vengono dotati di pneumatici misura 245 barra 30. Sono state anche incluse le minigonne nelle fiancate, nonchè uno spoiler sopra al lunotto ed un accenno di spoiler sul baule posteriore. Completa il quadro estetico, infine, il paraurti posteriore, ridisegnato per assomigliare a quello della sorella cattiva BMW M4, con un diffusore d’aria inferiore e quattro terminali di scarico cromati.

    Per quanto riguarda gli interni, quelli della AC Schnitzer hanno dotato la BMW Serie 4 Coupé di un nuovo pomello per il cambio (con tanto di indicatore di marcia illuminato), nonchè della pedaliera sportiva in alluminio. Ci sono anche la leva del freno a mano in alluminio ed i tappetini in velluto dedicati.

    Passiamo, adesso, al lato tecnico. Al di là del kit estetico appena descritto, per i possessori di Serie 4 sarà anche possibile optare per dei pacchetti di elaborazione meccanica. Per la BMW 420i si passa dalla potenza standard di 184 CV fino a quota 245, mentre sul fronte dei turbodiesel la BMW 430d arriva ad erogare ben 309 cavalli complessivi, mentre la BMW 435d, al posto dei suoi canonici 313 CV, raggiunge addirittura i 360 cavalli di potenza massima. C’è, infine, anche la BMW 435i, che passa da 306 a 355 CV grazie alle cure del tuner. Niente, per il momento, per quanto riguarda il prezzo.