NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

BMW Serie 6 Coupè, un’auto d’ispirazione americana

BMW Serie 6 Coupè, un’auto d’ispirazione americana

Una linea a tratti sconcertante, ma indubbiamente originale

da in Auto nuove, Auto sportive, Bmw
Ultimo aggiornamento:

    bmw serie 6

    Una coupè elegante, ma soprattutto esclusiva, la BMW Serie 6 Coupè, affidata alle cure di Chris Bangle, celebre designer americano che ne ha disegnato le forme, un po’ forse troppo americaneggianti, ma non per questo non riuscite, anzi….

    Il modello in questione è un insieme di sistemi di alta ingegneria non solo volti a perfezionare al massimo gli accorgimenti atti a magnificarne la tenuta di strada, visto le dimensioni extralarge della vettura, (lungh.4820,largh.1.855,alt.1.375m. ), ma anche per razionalizzarne i pesi, cercando di alleggerirla, qua e là, senza che la mole dell’auto incidesse negativamente sulle prestazioni generali.

    Il risultato è stato una coupè dalla linea un po’ sui generis, che può piacere o sbigottire, di primo acchito, a seconda dei gusti, ma con un’ottima abitabilità, un ricorso al lusso esasperato all’interno, con pelle ovunque e strumentazione moderna senza abbandonare mai il classico e un bagaglio enorme, 450 dmc., tanto più se si pensa che di una coupè parliamo pur sempre.

    Due le motorizzazioni, ottime entrambe, ma stupefacente è il 3,0 litri con 256 cavalli di potenza a 6 cilindri in linea, montato nella versione 630i. Eccezionale e soprattutto vera anteprima in quest’auto, anche il più grande 4,8 litri con 357 cavalli di potenza della 650i.

    Entrambi i propulsori hanno, più o meno, l’identica velocità massima, 250 km/h

    La dotazione di serie non è eccezionale, le due BMW si avvalgono di controllo della stabilità, climatizzatore,impianto radio/CD, cerchi in lega, fari allo xenon. Se si vuole di più, mano al portafogli e si acquista, a ben 17.000 euro, il pacchetto completo di navigatore satellitare, sedili in pelle, tetto apribile, vernice metallizzati e, con altri 1.400 euro, si può anche avere il cambio automatico, Steptronic a 6 marce, disponibile manuale o sequenziale.

    Buone le prestazioni, accelerazioni, per la più piccola, da 0 a 100 orari in 6 secondi e mezzo, per la più grande 5,4 secondi, meno buoni i consumi, si va dai 10/11 chilometri con un litro di benzina del 3000, agli 8 della 5.000; infine i prezzi, si parte da 67.000 euro della “piccola”, fino a giungere agli 84.000 della “grande”, come detto, optional e pure salati….. a parte!

    380

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuoveAuto sportiveBmw
    PIÙ POPOLARI