Bmw Serie 7: pronta anche l’ibrida

Insomma, si sfida chiunque ad accorgersi che si parli di un’auto ibrida che, oltretutto, eleva il suo temperamento ecologico quando frena e recupera l’energia frenante altrimenti inutilmente dissipata

da , il

    A guardarla distrattamente la nuova BMW Serie 7 si fa fatica a considerarla un?inedita ammiraglia della Casa bavarese ed invece la nuova Serie 7 è davvero molto speciale rispetto a quanto siamo abituati a conoscere.

    Il motivo è ascrivibile al fatto che parliamo di un?auto ibrida con un sistema già noto perché già previsto per la Mercedes S400 Hybrid. La caratteristica di questo peculiare sistema è quello di prevedere che il motore elettrico supporti quello termico senza funzionare in modalità autonoma; dunque un ibrido un po? sui generis.

    Parliamo di una berlinona coi tratti della limousine con uno spiegamento in fatto di elettronica a bordo e sicurezza stradale ai massimi livelli. Certo l?ibrido crea qualche inconveniente in fatto di spazio nel bagagliaio che diminuisce la capienza di una quarantina di litri rispetto alla capienza originale per effetto delle batterie lì allocate ma con un bagagliaio tanto vasto c?è poco da recriminare?.

    Per il resto parliamo di un?auto che è alla top list anche in fatto di prestazioni se si pensa che pur se ecologica, accelera in meno di cinque secondi per passare da 0 a 100 orari e se si vedono le prestazioni della iper veloce Bmw M5 ci si accorge che la differenza rispetto a questa è di soli due centesimi di secondo.

    Insomma, si sfida chiunque ad accorgersi che si parli di un?auto ibrida che, oltretutto, eleva il suo temperamento ecologico quando frena e recupera l?energia frenante altrimenti inutilmente dissipata. Proprio per magnificare i più bassi consumi anche nella Serie 7 ritroviamo il Sistema Star&Stop. Dunque parliamo di una vettura con motore a otto cilindri benzina ed elettrico di ben 4,4 litri di cilindrata e 465 cavalli di potenza prevista con cambio automatico a otto marce e trazione posteriore con dimensioni della vettura di 5 metri di lunghezza, un metro e 90 centimetri di larghezza ed un metro e mezzo in fatto di altezza con un bagagliaio di 460 litri di capienza ed un peso complessivo dell?auto di poco oltre le due tonnellate.

    Parliamo di un?auto che raggiunge i 250 km/h di velocità massima autolimitata, accelera in 4,9 secondi e con un litro di carburante percorre quasi 11 chilometri emettendo 219 grammi al chilometro di CO2. Importante segnalare che la batteria al litio sono protette da una copertura in acciaio resistentissimo che in caso di incidente non solo proteggono gli accumulatori, ma disabilitano il sistema evitando pericolosi incidenti.

    Per quanto riguarda la dotazione di serie ricordiamo i sei airbag, gli attacchi ISOFIX per i seggiolini per i bambini, i cerchi in lega leggera da 19 pollici di diametro, il clima automatico bi zona, il sistema variabile dell?assetto e l?Adaptive Light Control, il sistema che interviene sugli ammortizzatori, l?impianto radio/CD/MP3 con presa USB, le ruote posteriori sterzanti, il park distance control, il freno a mano elettroidraulico ed il sistema che agevola le partenze in salita, il regolatore attivo della velocità, gli interni in pelle, il servosterzo ad assistenza variabile Servotronic ed il nuovissimo navigatore satellitare di ultima generazione.

    Il tutto per 112.500 euro cui aggiungere 2.000 euro se si desidera l?Active Cruise Control, 1.400 euro per il frigobar, 1.250 euro per la TV a bordo, 500 euro per i rivestimenti in legno di frassino, 2.2.50 euro per il sistema di intrattenimento riservato ai sedili posteriori, 1.200 euro per la ventilazione forzata ai sedili anteriori e 1.150 per la vernice metallizzata.