Salone di Parigi 2016

BMW Tuning: Hamann X6 Tycoon

BMW Tuning: Hamann X6 Tycoon

Una inedita versione del crossover BMW X6, caratterizzata da una notevole grinta, è la Tycoon proposta dalla tedesca Hamann

da in Bmw, Bmw X Drive, Bmw X6, Tuning
Ultimo aggiornamento:

    Hamann Tycoon X6 Frontale

    Hamann è una nota factory tedesca dedita prevalentemente al tuning di automobili di produzione teutonica; una nota che contraddistingue il preparatore è senz’altro la sua tendenza ad estremizzare dal punto di vista estetico l’immagine delle vetture, imprimendo una notevole grinta anche a modelli che nascono già con una carrozzeria molto appariscente.

    E’ indubbiamente il caso del nuovo kit widebody, denominato Tycoon, che Hamann ha allestito per la lussuosa crossover X6 di BMW. Non è la prima volta che la X6 riceve le attenzioni del tuner tedesco, già lo scorso mese di novembre aveva proposto una sua prima visione di questa particolare crossover, realizzando la base per quello che oggi è diventato il kit Tycoon.

    Hamann Tycoon X6 Interni

    Passiamo ad analizzare come Hamann interpreta ed evolve il concetto di crossover sportivo; il primo impatto con il frontale evidenzia la scelta di abbandonare le linee morbide ed eleganti in favore di un nuovo movimento di prese d’aria, tutte con una griglia protettiva in stile racing.

    I fari fendinebbia trovano un alloggiamento nuovo, avvicinandosi all’estremità del paraurti, e sono abbinati a due coppie di luci diurne con tecnologia LED. Cambia il profilo inferiore del paraurti, dove lo scudo paracolpi in alluminio cede il passo ad un front lip che contribuisce ad abbassare visivamente l’altezza dal suolo della X6.

    Hamann Tycoon X6 Laterale

    L’immagine di imponenza e muscolosità viene rimarcata dagli ampi passaruota, che ospitano grandi cerchi da 23 pollici con gomme dal profilo molto basso nella misura 315/25, e dalle minigonne che ben raccordano il frontale al posteriore. Anche per la coda vale lo stesso concetto seguito per progettare il muso, abbassare visibilmente l’altezza da terra utilizzando una nuova appendice aerodinamica; il paraurti posteriore del kit Tycoon ospita adesso una doppia coppia di terminali di scarico a sezione ovale, soppiantando la lineare e discreta soluzione di serie. Completano il kit estetico nella zona posteriore la coppia di spoiler posti a margine del tetto e del portellone.

    Hamann Tycoon X6 Posteriore

    Se l’immagine esteriore della Tycoon rivoluziona il carattere della Sport Activity Coupé, come BMW ama definire la X6, gli interni sono stati personalizzati in maniera soft; sono stati applicati degli inserti in fibra di carbonio sugli elementi principali di cruscotto ed abitacolo ed è stata installata una pedaliera sportiva in alluminio.

    Notevole effetto sull’estetica, ma anche sull’handling, ha la scelta di abbassare di ben 40 millimetri l’assetto della X6; il risultato è un’auto decisamente protesa verso l’asfalto, che potremmo quasi considerare una grossa coupé stradale.

    Dal punto di vista della meccanica le attenzioni di Hamann si sono concentrate più sulla ottimizzazione della potenza dei propulsori che su una sensazionale estremizzazione. Le unità che hanno beneficiato della elaborazione sono attualment il benzina 3.5i e il diesel 3.5d entrambi appartenenti alla serie X Drive.

    Aboliti i limitatori elettronici, la potenza erogata è stata aumentata rimappando la ECU Motronic e abbinandovi nuovi impianti di scarico; questi ultimi con una sonorità confacente alla nuova immagine grintosa della X6. I nuovi valori di potenza sono rispettivamente di 360 cavalli per la 3.5i e di 320 cavalli per il 3.5d, quest’ultimo caratterizzato da un eccezionale valore di coppia massima pari a 660 Nm.

    E’in fase finale di sviluppo anche un kit di potenziamento per l’unità di punta alimentata a benzina, la 5.0i, ma non sono stati ancora diffusi i dati relativi all’incremento di potenza e il dettaglio dell’elaborazione.

    693

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BmwBmw X DriveBmw X6Tuning Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:19

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI