Bmw Vision Gran Turismo, tra virtuale e realtà: è la coupé condivisa con Toyota?

Bmw Vision Gran Turismo, tra virtuale e realtà: è la coupé condivisa con Toyota?

Bmw lancia la nuova Vision GT, concept destinato al mercato dei

da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2014, Auto nuove, Auto sportive, Bmw, Concept Car, Rendering Auto, Video Auto
Ultimo aggiornamento:

    Quanto costa la Bmw Vision Gran Turismo? Poco, pochissimo: qualche centinaio di euro, quelli necessari per acquistare una Playstation e il gioco Gran Turismo e sarete lì nel cockpit dell’ultima creatura del marchio bavarese. Al momento resterà esperimento virtuale, uno dei tanti modelli per il simulatore di guida più apprezzato e realistico che ci sia sul mercato dei videogame, ma la realtà nasconde dell’altro. Toyota al Salone di Detroit ha lanciato la FT-1, concept avveniristico inizialmente annunciato come bonus-car per Gran Turismo, salvo confermare nelle settimane seguenti che quella sarebbe stata la futura Supra. Primo tassello.

    C’è dell’altro. La nuova Supra condividerà diverse parti del progetto con Bmw, a sua volta impegnata nel definire la prossima generazione di Z4. Secondo tassello alla storia.
    Mettendo insieme alcune tessere del mosaico, possiamo agevolmente trarre alcune conclusioni: la Bmw Vision Gran Turismo probabilmente non rappresenta la versione definitiva della sportiva a due posti che vedremo sul mercato intorno al 2016, ma senz’altro sfoggia alcuni dettagli inconfutabilmente diretti verso quella direzione. Cofano lungo, abitacolo arretrato, proprio come l’odierna spider; come convivono i temi stilistici del nuovo corso Bmw sulle proporzioni particolarissime e vicine alla Z4? Bene.

    Anzitutto i gruppi ottici riprendono le linee sfoggiate su Serie 2 coupé, con grafica interna evoluzione della Serie 4.

    In questo saltare tra virtuale e reale, i punti fermi per il progetto condiviso tra i tedeschi e Toyota vedrà l’impiego di materiali compositi, il CFRP già adottato sulla i3, oltre alla possibilità di una variante ibrida, innovativa perché non userebbe le tradizionali batterie agli ioni di litio ma dei supercapacitori, a tutto vantaggio della leggerezza e della potenza erogata. La Vision Gran Turismo, invece, monta un motore 3 litri turbo 6 cilindri in linea da 549 cavalli e 680 Nm di coppia, abbinato a un cambio sequenziale sei marce. Il peso è contenuto in 1180 kg.

    Se avete fretta e volete essere tra i primi a guidare la Bmw Vision GT, vi basteranno poche centinaia di euro. Viceversa, per le emozioni vere, dovrete attendere ancora un paio d’anni e iniziare a risparmiare parecchio.

    Fabiano Polimeni

    BMW Vision Gran Turismo

    390

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2014Auto nuoveAuto sportiveBmwConcept CarRendering AutoVideo Auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI