Motor Show Bologna 2016

BMW X3 Blackout Edition: serie speciale solo per il Giappone

BMW X3 Blackout Edition: serie speciale solo per il Giappone
da in 4X4, Auto 2016, Auto Edizione Limitata, Auto nuove, Bmw, Bmw X3, Fuoristrada e SUV
Ultimo aggiornamento:
    BMW X3 Blackout Edition: serie speciale solo per il Giappone

    Fra poco arriverà una serie speciale della BMW X3, riservata però ai clienti del Giappone. Si chiama X3 Blackout Edition, disponibile dal 6 agosto in soli 200 esemplari. A titolo di curiosità, il prezzo sarà di 6.980.000 yen, pari a poco più di 61.200 euro.

    LEGGI: Tutte le info sulla nuova BMW X3

    I suoi segni particolari? E’ presto detto: è tutta nera, come d’altra parte il nome lascia dedurre. E’ stata infatti scelta una tinta identica per la carrozzeria e per gli interni. Per i collezionisti di nomi strani che il marketing attribuisce ai colori, qui troviamo per i sedili una pelle “Black Nevada”. Insomma, nera. Gli unici elementi a creare un contrasto estetico sono alcune rifiniture in alluminio sulla plancia e i pedali, sempre in alluminio.
    La BMW X3 Blackout Edition si basa sul modello xDrive20d con allestimento M Sport. Quindi il motore è il consueto 2.0 turbodiesel a quattro cilindri da 183 cavalli e 380 Newton metri di coppia massima, abbinato al cambio ZF ad otto rapporti.
    La X3 Black Edition fa parte di una serie sempre più lunga di versioni speciali prodotte per commemorare il centenario della nascita della casa bavarese; finora se ne contano nove ma dovranno arrivare, appunto, a cento.

    La BMW X3 è il Suv di media dimensione della casa di Monaco. Introdotto nel 2003, questo modello si trova nella fase finale della sua seconda generazione, presentata nel 2010 e sottoposta a restyling nel 2014.
    La terza generazione, il cui arrivo è previsto per il 2017, vedrà delle novità sostanziali.

    Innanzitutto il passaggio alla piattaforma costruttiva CLAR, che significa Cluster Architecture, cioè il nome bavarese per l’architettura modulare. La prossima X3 avrà un telaio costruito con materiali differenti: un mix di acciaio, alluminio e fibra di carbonio. Tale soluzione consentirà di ottenere significativi risparmi di peso, unitamente ad una maggiore rigidità. Questo si traduce in prestazioni migliori o consumi minori e maggiore tenuta di strada.

    Per quanto riguarda i motori, la gamma aggiornata comprenderà sia propulsori a quattro cilindri che a sei (sempre in linea, com’è tradizione BMW). Ci sarà certamente anche una versione ibrida plug-in, probabilmente basata sul “powertrain” composto dal 2.0 turbo a benzina da 245 cavalli e dal motore elettrico da 113 cavalli. E’ la configurazione attualmente adottata sulla X5 ibrida.

    Non dovrebbe nemmeno mancare la versione sportiva. Si parla addirittura di una M con i controfiocchi, cioè la X3 M; sarebbe dotata dell’esuberante sei cilindri 3.0 biturbo della M3, capace di 430 cavalli. Però gli entusiasmi vanno tenuti a freno. Fin dalla prima serie si è parlato di una X3 M ma poi non è mai stata prodotta. Questo non significa che i tedeschi possano cambiare idea; le foto spia circolate recentemente potrebbero fornire un valido indizio.

    517

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN 4X4Auto 2016Auto Edizione LimitataAuto nuoveBmwBmw X3Fuoristrada e SUV

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI