Motor Show Bologna 2016

Bmw X4 M40i: prestazioni e scheda tecnica [FOTO]

Bmw X4 M40i: prestazioni e scheda tecnica [FOTO]
da in Auto 2016, Auto nuove, Bmw, Bmw X4, Fuoristrada e SUV
Ultimo aggiornamento: Giovedì 17/11/2016 16:13

    BMW X4 M40i xDrive (1)

    Bmw X4 M40i svela tutte le sue carte, quelle che la posizionano al vertice dell’offerta, grazie a un motore 3 litri biturbo sei cilindri sul quale sono state apportate numerose modifiche per accrescere la potenza rispetto all’unità già adottata nella gamma X4. Componenti mutuati dalle sportivissime M3 e M4, un sistema di raffreddamento ripensato per incrementare la rigidità del basamento, ma anche interventi buoni per una caratterizzazione stilistica forte, che riveli l’anima prestazionale della X4 con il badge M. Rivali? Al momento non se ne vedono all’orizzonte, si dovrà attendere la presentazione di Mercedes GLC Coupé per avere un riferimento diretto nel segmento.

    Le differenze non sono tantissime rispetto alla Bmw X4 top di gamma che già conosciamo, ma sono particolari che tendono ad accentuarne la sportività. I cerchi i lega sono da 19 pollici di serie, in optional i cerchi da 20 pollici, sempre con gommatura differenziata (245/40 R20 davanti e 275/35 R20 dietro, dalle mescole prestazionali rispetto ai Michelin Primacy runflat), mentre i terminali di scarico guadagnano un nuovo disegno così come qualche particolare del paraurti anteriore. Per chi cerca caratterizzazioni marcate all’interno, forse un po’ di delusione: al di là di un volante sportivo (con paddles del cambio), dei badge esclusivi del modello e i sedili sportivi in pelle non ci sono particolari upgrade.

    Sotto al cofano della Bmw X4 M40i pulsa un motore turbo sei cilindri, ovviamente a benzina, che con la sua cubatura da 3 litri è capace di erogare una potenza massima di 360 cavalli e garantire un picco di coppia che si attesta a quota 465 Nm. Le prestazioni di cui è capace sono sintetizzabili in uno 0-100 km/h da 4.9 secondi, facendo fermare quindi il cronometro ben 0.6 secondi prima rispetto l’attuale X4 xDrive35i. La velocità massima è autolimitata a 250 km/h. L’unità deriva sì dal 3 litri sei cilindri della X4 xDrive35i, ma importanti accorgimenti, ripresi dal motore della M3 e M4, fanno si che si possa ottenere un miglioramento del 18% in potenza espressa. Tanto per citare un affinamento di dettaglio, i condotti di aspirazione sono stati ripensati per ottimizzare l’andamento dei flussi e ridurre i fenomeni di contropressione dentro ai condotti, nonché avere un sound più sportivo, a proposito del quale vanno segnalati i due terminali di scarico bruniti e con un sistema di valvole che interviene per aprire entrambe le linee al superamento di un dato regime di giri. Il cambio al quale è abbinato il 3 litri turbo è un automatico otto marce, con levette al volante e una modalità d’impiego specifica per esaltare la reattività del powertrain, ovvero, la M Performance, con cambiate tirate al limitatore e passaggi di marcia più decisi. Il Launch Control è anch’esso parte integrante dell’elettronica che gestisce il cambio. Passando agli interventi sul fronte dell’assetto, Bmw X4 M40i adotta settaggi più frenati per migliorare la reattività dello chassis, oltre a barre antirollio maggiorate e tarature irrigidite sul fronte degli ammortizzatori adattivi, che si sposano con lo sterzo Variable Sport Steering. Importante anche l’incremento dell’angolo di camber sulle ruote anteriori, fattore che aumenta la prontezza di inserimento in curva dell’auto. L’impianto frenante conserva dischi classici, ma sovradimensionati rispetto alla X4 xDrive35i, al pari di pastiglie dal compound più aggressivo. Quanto alle dotazioni di serie, oltre ai fari Xenon troviamo il Park Distance Control, i sedili sportivi e il Bmw Connected Drive, oltre all’Intelligent Emergency Call, il servizio per l’assistenza in caso d’emergenza, con il veicolo sempre collegato e monitorabile da

    Benzina: Bmw X4 3.0 360 cavalli xDriveM40i automatica 72.400 Euro

    712

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI