BMW X6 trasformata in coupé da Armortech

BMW X6 trasformata in coupé da Armortech

Il tuner russo Armortech ha realizzato una versione coupé della BMW X6, eliminando le portiere posteriori ed intervenendo sull'estetica e sulle prestazioni del SUV tedesco

da in Bmw, Bmw X6, Fuoristrada e SUV, Tuning
Ultimo aggiornamento:

    La BMW X6 aveva tentato di lanciare una nuova categoria di veicoli, chiamandola SAC (Sports Activity Coupe), ma non aveva avuto il coraggio di osare fino in fondo. Ad un design decisamente dinamico e slanciato per un SUV, corrisponde comunque un’auto a quattro porte. Secondo la casa costruttrice, infatti, una versione a due porte della X6 avrebbe coinvolto una nicchia troppo ristretta di pubblico. Ecco quindi che, per sopperire alla poca spregiudicatezza dei tedeschi, entra in azione il tuner russo Armortech, e la BMW X6 Coupé a due porte diventa finalmente realtà.

    Tanto per cominciare, i montanti centrali della BMW X6 standard sono stati spostati verso la coda, aumentando di 250mm le dimensioni delle portiere, e spostando i finestrini posteriori in avanti di 200mm. I sedili anteriori sono stati resi reclinabili, per permettere ai passeggeri posteriori di salire dalle uniche due portiere rimaste.

    Oltre a queste modifiche strutturali, è stato preparato anche un kit di aggiornamento tecnico per rendere le prestazioni di questo SUV più adatte al nuovo ruolo da coupé. Questo comprende interventi sul motore per aumentarne la potenza, sulle sospensioni per migliorare la manovrabilità, e sull’impianto frenante per rendere più efficace la fermata della X6 così modificata.

    Infine, sono stati effettuati anche interventi estetici, sia esterni che interni. Questa versione della X6 monta cerchi in lega leggera ed un body kit che le conferisce un look decisamente aggressivo. Per completare l’allestimento ci sono infine sedili in pelle e Alcantara ed un volante sportivo.

    314

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BmwBmw X6Fuoristrada e SUVTuning
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI