Motor Show Bologna 2016

Bollo auto, abolizione in vista?

Bollo auto, abolizione in vista?

Indiscrezioni vorrebbero un'operazione che avrebbe del clamoroso, resta un nodo da risolvere però

da in Auto 2016, Bollo auto
    Bollo auto, abolizione in vista?

    Viene un po’ difficile immaginare l’abolizione del bollo auto. Viene difficile perché da anni ormai si discute della cancellazione del superbollo (dovuto in misura di 20 euro al kilowatt per ognuno eccedente i 184), sulla quale tutti si dicono d’accordo, per gli effetti perversi che porta con sé, riducendo il gettito iva più di quanto non faccia incassare la tassa, ma è ancora ben presente e dovuto. Figurarsi, poi, se incidere su una tassa, quella sul possesso dell’auto, da quasi 6 miliardi di euro annui di gettito, che rappresenta una fonte fondamentale per le Regioni, può essere operazione semplice o da risolvere in breve tempo.
    Indiscrezioni provenienti da fonti vicine al governo riportano l’idea di una cancellazione, da attuare entro fine legislatura, quindi il 2018.

    Oggi esistono diverse Regioni che esentano dal pagamento specifiche categorie di veicoli, come le elettriche e le ibride, ma non si tratta nemmeno della totalità degli enti regionali. Come si sopperirebbe ai fondi che verrebbero meno dal bollo auto? In sostanza, quali coperture sono previste per un’operazione che riscuoterebbe senz’altro un consenso sociale molto elevato, salvo portarsi dietro interrogativi sulla fattibilità proprio in virtù di una cifra, 6 miliardi di euro, da recuperare altrove.

    Il bollo,«in media copre il 30% della parte del bilancio non sanitario della Regione. Una manovra elettorale, che rischierebbe di togliere risorse alle Regioni senza poi restituire davvero tutto il mancato gettito favorendo i territori dove più alta è l’evasione», il commento dl coordinatore degli assessori al bilancio per la Conferenza delle Regioni, Massimo Garavaglia, riportate dall’agenzia Askanews.

    | LEGGI ANCHE: COME FUNZIONA IL SUPERBOLLO |

    E’ anche possibile che, da un’idea così radicale, si arrivi a interventi modulati per alleggerire la pressione fiscale sugli automobilisti, partendo dall’abolizione del superbollo, la previsione di una serie di incentivi per le auto nuove, una ricalibrazione delle tariffe. Nei prossimi mesi (anni?) verificheremo come si evolverà un progetto ambizioso ma ricco di incertezze.

    384

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2016Bollo auto

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI