Motor Show Bologna 2016

Bollo auto: in Lombardia sconto del 10% con la domiciliazione bancaria

Bollo auto: in Lombardia sconto del 10% con la domiciliazione bancaria
da in Bollo auto, Consigli e Guide
Ultimo aggiornamento:
    Bollo auto: in Lombardia sconto del 10% con la domiciliazione bancaria

    Sul bollo auto potrebbe esserci una facilitazione che riguarda i residenti in Lombardia: uno sconto del 10% per chi sceglierà di pagare attraverso la domiciliazione bancaria. Non si tratta ancora di un provvedimento definitivo. La Giunta regionale ha inserito questa misura nel locale disegno di legge sulla semplificazione; toccherà ora al Consiglio approvarla.

    Nel caso in cui questo singolo provvedimento entrasse in vigore, la Regione dovrà prima aprire apposite convenzioni con le singole banche. Il primo istituto sarà Intesa San Paolo, che svolge le funzioni di tesoreria per conto dell’ente. Poi seguiranno gli altri. Quindi ci vorrà ancora del tempo.
    Il bollo auto è una tassa di competenza regionale. Sebbene si chiami auto, riguarda tutti i veicoli a motore. Le statistiche dicono che in Lombardia circolano circa 6 milioni di autoveicoli ed un milione di moto. Il gettito teorico si aggira intorno ad un miliardo di euro.

    Però sono molti a non pagare questa tassa, per svariati motivi.
    Molto spreco di denaro e tempo sia da parte dell’ente che dei contribuenti è causato dai mancati pagamenti o pagamenti in ritardo dovuti ad errori o dimenticanze. La domiciliazione bancaria con lo sconto dovrebbe risolvere almeno in parte questi problemi. Assicurando infatti l’automatismo del pagamento alla data esatta di scadenza, si eviterebbero i procedimenti per il recupero e relative cartelle esattoriali, sanzioni e interessi, procedure che a volte possono trasformarsi in autentiche torture.

    Un’altra misura inserita in questi giorni nel disegno di legge della Regione Lombardia sulla semplificazione riguarda la sanatoria sui mancati pagamenti del bollo auto; la possibilità cioè per chi non aveva pagato questa tassa di mettersi in regola senza sanzioni o interessi, pagando solo l’importo dovuto. Originariamente la scadenza era fissata al 31 marzo 2016; ora è stata estesa al 30 settembre. Finora sono state regolarizzate 760.000 posizioni, recuperando oltre 100 milioni di euro.

    353

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Bollo autoConsigli e Guide

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI