Motor Show Bologna 2016

Bridgestone e Firestone: largo all’innovazione

Bridgestone e Firestone: largo all’innovazione
da in Bridgestone, Pneumatici
Ultimo aggiornamento:
    Bridgestone e Firestone: largo all’innovazione

    Bridgestone e Firestone stanno puntando tutto sull’innovazione e sono pronti tre inediti pneumatici per il 2017, presentati al Salone di Parigi 2016 in uno stand di 360 metri quadri.
    Tre anteprime mondiali fra i pneumatici: Bridgestone Dueler AT/001, Firestone Roadhawk e Firestone Vanhawk 2 per i veicoli commerciali. Sempre in mostra il rivoluzionario pneumatico presentato ad inizio 2016, il Bridgestone Driveguard. Poi la dimostrazione di un sistema di sicurezza, il Contact Area Information Sensing, detto CAIS.

    Cominciamo dal Bridgestone Dueler A/T 001. E’ un pneumatico progettato per essere universale. Si adatta infatti a tutte le tipologie di suolo e ad ogni stagione. E’ pensato per offrire ottime prestazioni sia sull’asfalto che sullo sterrato. Passiamo al Firestone Roadhawk. La classe A per l’etichetta europea riferita al bagnato dice chiaramente qual’è il punto di forza di questa gomma, ideata con la sicurezza in mente. Per quanto riguarda i veicoli commerciali, debutta a Parigi il Firestone Vanhawk 2. Lunga durata, migliore maneggevolezza sul bagnato e diminuzione del consumo di carburante sono le caratteristiche associate a questo pneumatico.

    E’ sempre importante la presenza alla manifestazione francese del Bridgestone Driveguard, presentato all’inizio dell’anno.

    Ricordiamo ciò che lo rende al momento unico. Si tratta di un pneumatico in grado di proseguire la marcia anche se forato e con la pressione completamente azzerata, fino alla velocità di 80 Km/h per un massimo di 80 Km. A differenza delle tradizionali gomme di tipo run flat, che sono specifiche per ogni singolo modello di auto, il Driveguard può essere montato su qualsiasi autovettura dotata di TPMS.

    Lo stand Bridgestone al salone di Parigi mette in evidenza anche un’altra tecnologia innovativa, qui applicata al pneumatico invernale Blizzak LM001. Si chiama Contact Area Information Sensing, abbreviata in CAIS. Si tratta di un sistema che avvisa il conducente sulle condizioni della superficie stradali, tramite una rete di appositi sensori.
    Da non perdere è l’Aston Martin DB11 esposta nello stand Bridgestone, equipaggiata con pneumatici da 20 pollici Potenza S007. Infatti la casa giapponese è stata scelta da quella britannica (che non è presente direttamente al salone) come fornitrice esclusiva per la DB11.
    Infine una parte ludica: nella sezione Firestone i visitatori potranno cimentarsi come cantanti nel Firestone Car-aoke, selezionando le canzoni più ascoltate dai viaggiatori. L’iniziativa è collegata al Firestone Music Tour, il giro dei festival musicali estivi più importanti d’Europa.

    476

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BridgestonePneumatici

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI