Bugatti 16C Galibier, la berlina sarà pronta nel 2013

La casa automobilistica Bugatti produrrà la berlina 16C Galibier dal 2013, dopo il termine del lotto esclusivo di Bugatti Veyron

da , il

    bugatti 16C galibier

    La sportiva Bugatti Veyron verrà prodotta solo in trecento esemplari, e questa è cosa nota. Il lotto limitato è in via di conclusione, ma questa è cosa – forse – meno nota. Chi prenderà il posto della supercar franco-tedesca, quando non vi sarà più nessun esemplare da costruire e nessun acquirente da soddisfare? Chi raccoglierà il testimone di un’autovettura che detiene, oggi, il record di velocità massima (ma solo nella versione SuperSport)?

    Ebbene, pare che il costruttore francese, che fa parte dei brand del Gruppo Volkswagen, abbia già valutato la possibilità di introdurre nella gamma quella concept car, Bugatti 16C Galibier, presentata qualche mese fa. Di farne un oggetto da produzione, in sostanza (produzione limitata, beninteso). Il debutto sembra sia stato immaginato per il 2013, guarda caso proprio quando Veyron sarà costretta ad uscire di scena.

    S’annusa un mutamento di tendenza, dunque, all’interno del listino Bugatti: ci si allontana progressivamente, o almeno si tenta di farlo, dall’estremismo della coupé Veyron per dedicarsi ad una berlina (pur sempre poco ingessata), 16C Galibier, che sarà senza dubbio destinata ad un bacino differente. Almeno in parte. Inoltre, la nuova supercar verrà equipaggiata con una versione depotenziata del propulsore sedici cilindri di Bugatti Veyron.

    Tolti due turbo-compressori, i tecnici della casa automobilistica francese collocheranno il motore benzina 8,0 litri W16 anche sotto la pelle di Bugatti 16C Galibier. La dotazione di cavalleria, tuttavia, sarà limitata ad 800 cavalli (che, ad ogni modo, non fanno rimpiangere altre autovetture sportive). Il fabbricante si dedicherà, piuttosto, al fasto dell’abitacolo dell’automobile: anche per lei, la produzione verrà limitata a trecento esemplari. Ah, costerà 1.1 milioni di euro.