Calcolo bollo auto: come si fa e pagamento on line

Calcolo bollo auto: come si fa e pagamento on line
da in Bollo auto, Consigli e Guide
Ultimo aggiornamento: Lunedì 26/01/2015 09:13

    Bollo auto

    Gennaio è il mese del bollo auto per gran parte degli automobilisti italiani. Sono tantissimi infatti i proprietari di autovetture che devono pagare questa tassa entro il 31 gennaio. Come fare per calcolare l’esatto importo e le scadenze, senza rischiare di incorrere successivamente in accertamenti o sanzioni e per non trovarsi consegnata a casa una cartella esattoriale? Ovviamente è possibile recarsi presso le agenzie specializzate e rivolgersi al personale di servizio; oppure in alternativa è possibile collegarsi al sito dell’ACI – Automobile Club Italia.

    Calcolo del bollo auto
    Pagamento bollo auto come fare

    Il calcolo del bollo auto varia a seconda della regione di residenza, per chi vive nelle regioni e nelle province autonome convenzionate con l’ACI (Abruzzo, Basilicata, Emilia Romagna, Lazio, Puglia, Toscana, Umbria, Provincia Autonoma di Trento e Provincia Autonoma di Bolzano) il calcolo si basa sui dati degli Archivi Regionali e Provinciali, e vi è quindi un regime differente. Per i residenti in Lombardia li calcolo della tassa automobilistica viene effettuato collegandosi agli archivi di Lombardia Informatica Spa; nelle altre regioni non convenzionate i dati per stabilire l’importo del bollo auto sono presi dall’Archivio Nazionale gestito dal Ministero dell’Economia e delle Finanze. E’ possibile pagare direttamente online, con una maggiorazione dell’1,2% per chi non è socio ACI. Tale costo aggiuntivo non viene addebitato ai soci ACI con tessera in corso di validità; per pagare online a “commissioni zero”.

    Calcolo del bollo auto online
    Bollo auto

    Per coloro che hanno intenzione di effettuare l’operazione di pagamento online e per conoscere l’esatto importo del bollo auto per la propria vettura è possibile seguire una semplice procedura online. Collegandosi al sito http://online.aci.it/acinet/calcolobollo/index.asp#inizio-pagina è sufficiente inserire la tipologia di pagamento (ad esempio rinnovo, prima immatricolazione, targa prova etc…), il tipo di veicolo (autovettura, motoveicolo, rimorchio etc…) e la targa. A questo punto il sistema calcola l’ammontare della tassa dovuta in base alla regione di appartenenza e ai dati inseriti. Inoltre, viene anche indicata la scadenza e l’eventuale pagamento già effettuato. Il servizio calcola l’importo dovuto dal 1° giorno del mese successivo all’ultimo bollo pagato, se si vuole calcolare un pagamento anticipato è possibile farlo nell’ultimo mese del bollo ancora in corso.

    Pagamento del bollo auto
    dove pagare il bollo auto

    Per pagare il bollo auto ci si può rivolgere a diversi operatori autorizzati, come agenzie di pratiche auto, tabaccai, poste e banche. Il metodo più sicuro è comunque rivolgersi alle agenzie di pratiche auto, perché sono le uniche ad avere il collegamento diretto con gli archivi del sistema, dando così la certezza di regolarizzare la propria posizione in tempo reale. Anche gli altri operatori citati hanno la possibilità di pagare il bollo, ma si riferiscono solo al dato statico della targa e non possono verificare direttamente l’attuale posizione del contribuente. Per questo esiste il rischio di incorrere successivamente in sanzioni o accertamenti, o di ricevere al proprio domicilio una cartella esattoriale, se non siete stati attenti e avete delle scadenze ancora da saldare.

    639

    ARTICOLI CORRELATI