Campagna T-Rex, domani è un altro giorno

ma può essere questo il futuro dell'auto?

da , il

    Campagna T-Rex, domani è un altro giorno

    Parliamo di una concept, più motociclo che auto, una sorta di prova d’autore volta a studiare la resistenza di un veicolo, dietro le sollecitazioni derivanti dalla potenza della sua meccanica che si estrinsecano con la velocità e lo scatto felino, parliamo, insomma di T-Rex Campagna.

    La Casa costruttrice ha sede in Canada e, l’attuale T-Rex, ha avuto tutta una serie di generazioni di veicoli “apparentati” fra di essi, di cui questo, è l’ultimo in ordine di tempo che ha raggiunto il massimo della sofisticheria che può essere immaginato in mezzi del genere.

    Otto anni di studi, il cui risultato è una sorta di incrocio fra auto e motociclo che si presenta con un propulsore di appena 1.200 cc. a quattro cilindri, ma che, data la leggerezza del mezzo, riesce a fargli raggiungere una velocità massima di 260 km/h e un’accelerazione da o a 100 orari in soli 4 secondi.

    Sviluppi futuri, fino adesso parliamo di una concept, più volta allo studio intenso di nuovi materiali eventualmente da impiegare nelle auto che altro, per il resto, domani… si vedrà!