Cane in auto….. si, purchè con la protezione

Cane in auto….. si, purchè con la protezione

Come è bello viaggiare col cane al seguito, si ma

da in Accessori auto, Auto nuove
Ultimo aggiornamento:

    Reticella divisoria

    Viaggiare col nostro cane al seguito è sicuramente bello e consente anche al nostro amico a quattro zampe di vivere delle esperienze anche uniche, purchè il viaggio non si tramuti, per noi e per Fido, in una continua fonte di stress.

    Intanto diciamo che, finchè le cinture di sicurezza per cani non verranno diffuse, il cane non dovrà stare, per nessuna ragione, libero di scorazzare fra i sedili, men che meno, fra l’anteriore e il posteriore. In caso di incidente, oltre al danno che potrebbe riportare la bestiola, potrebbe essere essa stessa motivo di pericolo per gli altri occupanti perché rischierebbe di essere proiettato all’interno del mezzo urtando pericolosamente sugli altri occupanti. Il cane deve alloggiare in apposito spazio, congeniale per questo, sono le auto SW che godono della forma allungata dell’abitacolo, separato da robusta rete divisoria.

    Che a nessuno venga mai in mente di far viaggiare nessun animale nel bagagliaio, oltre che un comportamento incivile, è vietato dalla Legge ed espone il cane a rischi certi, quale eventuali asfissie da esalazioni di ossido di carbonio, così come, in caso di urto, posteriore, la sua fine sarebbe certa.

    Parlando di reti divisorie, ve ne sono di tutti i tipi e di tutti i prezzi, a cominciare dalla più semplice, ad un costo irrisorio, poco meno di 6 euro, costituita, più che altro da una reticelle fissata a dei tubolari. Vale quello che costa, ovvero molto poco, oltretutto è da tener presente che se il cane è di taglia robusta, potrebbe abbatterla col proprio peso.

    Salendo un po’ di qualità e di prezzo, più decente è la soluzione offerta da Kingavon, ad un costo intorno ai 21 euro, corredata di istruzioni per il montaggio, poco chiare.

    Oltretutto non ha offerto una grande protezione perché gli ancoraggi sono deboli e tendono a rompersi dopo un uso prolungato. Tale acquisto è giustificato quando si fa un utilizzo occasionale di questa protezione, per tutti gli altri casi è da scartare.

    Di qualità, robusta e resistente la proposta di Saunders, resiste alla spinta anche di un cane robusto e irrequieto, il prezzo si aggira intorno ai 50 euro, ma l’acquisto viene fatto solo una volta, perché la durata e la qualità del materiale è abbastanza elevata.

    In posizione mediana si trova il prodotto di Trilogy a 28 euro, una buona soluzione consigliabile più per cani di media taglia che per cani di grossa, un po’ difficoltoso il montaggio che se corretto, però, consente una buona durata del prodotto nel tempo.

    Come si vede, abbiamo voluto dare delle indicazioni di massima che servono semplicemente a chiarire le idee di fronte a questa esigenza tenendo sempre d’occhio il rapporto qualità, prezzo. Le aziende produttrici di questi articoli sono tante e le proposte molteplici, ognuno si orienti in base alle esigenze singole e al tipo di cane che vorrà far viaggiare con sé.

    523

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Accessori autoAuto nuove
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI