Carburanti: i prezzi siano trasparenti

Carburanti: i prezzi siano trasparenti

da , il

    SIANO RESI NOTI E COMUNICATI ALL'OSSERVATORIO DEI PREZZI I COSTI DEI CARBURANTI

    Si lamentano le Associazioni dei Consumatori contro il governo, stavolta al centro delle lagnanze, il prezzo dei carburanti non diffuso dall?Osservatorio dei Prezzi.

    A lanciare l?allarme, l? Unione Nazionale Consumatori (UNC) che, in una nota, denuncia il fatto che, nemmeno il Ministero dello Sviluppo Economico può diffondere i prezzi dei carburanti.

    La denuncia dell?Associazione dei Consumatori, vuole essere anche un monito per l?Antitrust affinché, l?importante ente intervenga affinché liberi le Compagnie petroliferi dal vincolo che li vuole, in atto trincerate, dietro i dati riservati e confidenziali volti a mantenere i costi dei carburanti perennemente avvolti da quell?alone di mistero in cui restano ancor oggi.

    “Come si fa se i prezzi sono tenuti segreti – si chiede Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori – a prevenire o smascherare accordi di cartello tra Compagnie petrolifere oppure a identificare il vero responsabile di aumenti ingiustificati di prezzo?”.