NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Carburanti: prezzi in aumento a Pasqua

Carburanti: prezzi in aumento a Pasqua

In concomitanza delle feste pasquali si verifica un aumento dei prezzi dei carburanti, un rincaro che danneggerà le tasche di tutti quegli italiani che si metteranno in viaggio

da in Mondo auto, Prezzo benzina, Sciopero benzinai
Ultimo aggiornamento:

    Vacanze di Pasqua e prezzi dei carburanti in aumento

    Le vacanze pasquali sono ormai vicine e di conseguenza gli spostamenti di milioni di persone sono certi come le uova di Pasqua sopra ogni tavolo italiano per celebrare la festa. Ma non si può festeggiare mica anche il rincaro dei prezzi dei carburanti. Con l’aumentare del prezzo della benzina da parte della Total di 0,2 centesimi a litro, di conseguenza tutte le altre compagnie che forniscono carburante si sono adeguate, stabilizzando il prezzo della benzina sopra 1,40 euro per litro.

    In generale la situazione è la seguente: il prezzo della benzina è di 1,407 euro/litro per la Esso e di 1,419 euro/litro per la Shell, mentre il diesel di 1,231 euro/litro per la Esso e di 1,249 euro/litro per la Shell.

    Il costo del pieno ovviamente aumenta, andando ad incidere sulle tasche degli italiani di ben 10 euro in più rispetto a Pasqua di un anno fa. Rosario Trefiletti e Elio Lannutti, presidenti Federconsumatori e Adusbef commentano: “Di fronte a tale situazione, a cui assistiamo da tempo, non abbiamo nessun segnale, da parte di chi ha responsabilità di Governo, di voler intervenire per porre fine a questi inaccettabili meccanismi speculativi che, come abbiamo calcolato, comportano un esborso, per costi diretti ed indiretti, di 210 euro annui per ciascun automobilista. Chiediamo, pertanto, la costituzione di una Commissione d’inchiesta parlamentare, per sanzionare tali speculazioni”.

    Interviene anche il Presidente del Codacons il quale parla di rincari ingiustificati e mette in risalto “la mancanza di un’istituzione che possa sorvegliare costantemente i prezzi dei carburanti, in modo tale da mantenerli sempre proporzionali alle quotazioni internazionali del petrolio”.

    329

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mondo autoPrezzo benzinaSciopero benzinai
    PIÙ POPOLARI