Salone di Parigi 2016

Caro benzina: risparmia con Golf Plus BiFuel

Caro benzina: risparmia con Golf Plus BiFuel

Si può ancora sperare di viaggiare in auto, senza rischiare di essere annientati dal caro petrolio? la risposta di Volkswagen con la sua Golf Plus parrebbe essere, al momento, la soluzione ottimale per continuare ad utilizzare l'auto senza le preoccupazione dei prezzi impazziti di gasolio e benzina

da in Auto GPL, Prezzo benzina, Sciopero benzinai, Volkswagen, Volkswagen Golf
Ultimo aggiornamento:

    VW Golf Plus

    È il paradosso del momento: il costo al barile del greggio è in rapida discesa, mentre sembra impossibile far scendere il prezzo di benzina e gasolio in maniera percepibile dal consumatore. Una conseguenza, questa, dei continui rimpalli fra compagnie petrolifere, che adducono motivazioni inspiegabili per giustificare il costo alto dei carburanti e delle molte, troppe accise che, a vario titolo, gravano sul costo alla pompa.

    La scelta di un’auto alimentata a GPL

    In attesa di capire gli scenari dell’economia, anche in ambito al costo dei carburanti, a noi consumatori resta poco da fare se non orientare i nostri acquisti sulle auto alimentate a GPL. Una soluzione, questa, che presenta vantaggi di natura economica non indifferente: si pensi che il gas di petrolio liquefatto costa intorno a 0,700 centesimi di euro, contro i circa 1,40 euro di benzina e gasolio. Inoltre, acquisendo una coscienza ecologica sempre più marcata, la constatazione di quanto meno inquini questo carburante rispetto a quelli tradizionali ci mette in pace rispetto all’ambiente. Infine, è evidente il vantaggio pratico di cui può godere chi opta per un’auto alimentata a gas: elevare l’autonomia di marcia della propria vettura sfruttando l’alimentazione a gas e, ove occorra, anche quella a benzina.

    VW Golf Plus

    Volkswagen Golf Plus GPL: la risposta

    Attualmente è Volkswagen con la sua Golf Plus BiFuel a rispondere pienamente a tutti quegli interrogativi che, giustamente, attanagliano le menti di chi si appresta ad acquistare una nuova auto e, al contempo, avverte sempre più forte i limiti rappresentati dagli esborsi di natura economica in fatto di gestione dell’auto, prima fra tutti il prezzo del carburante.

    Non a caso, Volkswagen, propone una delle auto di maggior successo, la Golf: una vettura che si è affermata sul mercato per merito di un design sempre attuale, adattandosi ad ogni sua nuova incarnazione alle istanze del pubblico. La sua indiscutibile affidabilità l’ha resa leader in tutta Europa, garantita da un marchio oggi al terzo posto nella classifica delle vendite nel mondo.

    Vw Golf Plus

    Se tutto ciò non bastasse, l’ultima proposta di Volkswagen in ordine di tempo, ovvero la Golf Plus, si presenta con un’interessante serie di allestimenti, compreso l’equipaggiamento con l’impianto GPL.

    Volkswagen Golf Plus GPL: alimentazione a gas, senza rinunciare a nulla

    La Volkswagen Golf Plus BiFuel nulla toglie alle performance di versatilità, robustezza, prestazioni che caratterizzano questo modello che oggi, per chi si orienta verso le versioni alimentate a GPL, offre un valore aggiunto in termini di economia di utilizzo.

    Il motore di 1.600 cc. di cilindrata è in grado di erogare 102 cavalli di potenza, per garantire alla vettura un’accelerazione da 0 a 100 km/h in circa 8 secondi ed una velocità massima di 160 km/h. I consumi nel combinato assicurano percorrenze di circa 13/14 km con 1 litro di carburante. Versatile in tutto, anche nella versione BiFuel, la Golf Plus raggiunge l’eccellenza grazie al sapiente utilizzo della tecnologia da parte del marchio Volkswagen: una superiorità che inizia dal telaio, per proseguire con le sospensioni McPherson all’anteriore e a quattro bracci al posteriore. Accorgimenti tecnici si riflettono sul pregevole comportamento stradale, grazie alla tenuta di strada sempre sicura, anche in condizioni di utilizzo estremo: il controllo del rollio è sempre efficace e la guida piacevole grazie al servosterzo elettromeccanico in grado di “interpretare” la vostra guida ed adattarsi in ogni momento alla velocità corrente.

    Volkswagen Golf Plus BiFuel: sicura, sempre

    Sembrano lontani i tempi in cui prestazioni e piacere di guida di un’auto stridevano con la sicurezza; le tante risorse tecnologiche che oggi possiede una moderna automobile sono tali che, in condizioni di guida anche di tipo sportivo, l’imperativo categorico è la sicurezza. Si tratta di capire chi, fra i tanti produttori di automobili, riesce meglio ad osservare scrupolosamente quella che deve essere considerata una regola prioritaria, la sicurezza attiva e passiva.

    Ancora una volta, Volkswagen Golf Plus BiFuel ha fatto della sicurezza l’ossatura centrale su cui basare la vettura: ogni particolare, infatti, è studiato per offrire la massima protezione. Persino la posizione di guida, appositamente rialzata, consente una maggiore visibilità in ogni condizione di traffico e climatica.


    La differenza fra normalità e criticità? Una frazione di secondo

    Il resto è affidato alla più moderna e sofisticata tecnologia elettronica: Golf Plus BiFuel, ancor prima di imbattersi in situazioni che potrebbero rivelarsi critiche, previene il tutto offrendo al guidatore gli strumenti per destreggiarsi nelle situazioni più difficili quasi senza percepire ciò che la vettura sta per mettere in atto. In una frazione di secondo, Volkswagen Golf Plus si riallinea alla normalità quando le condizioni di guida e della strada si fanno critiche; ed è in questo attimo che entra in gioco l’ESP, il controllo elettronico della stabilità che in Golf Plus è offerto di serie, coadiuvato dall’ABS, il sistema di antibloccaggio delle ruote, nel caso di una frenata eccessivamente brusca.

    Completano il tutto un sistema frenante ai massimi livelli che consta di quattro freni a disco, di cui gli anteriori auto ventilati, un praticissimo cambio a cinque marce manuale con frizione monodisco a secco, cerchi in acciaio o in lega, a seconda della versione, da 15 o 16 pollici di diametro.

    Certo, nessuna auto potrà impedire l’imponderabile, così come nessuna vettura può reagire alle leggi della fisica, soprattutto se sfidata, ma Volkswagen Golf Plus offre una protezione in più ai passeggeri affinché tutti i viaggi si svolgano in tutta sicurezza. Per questo Volkswagen Golf Plus conta su un’elevata solidità, forte dei suoi quasi 1.400 chilogrammi di peso e di adeguate dimensioni 4,206 mm. di lunghezza, 1.759 mm. di larghezza che la rendono spaziosa e compatta, un ineguagliabile guscio di protezione difficilmente riscontrabile in auto della stessa categoria.

    Si pensi ai sei airbag di serie, ai cinque poggiatesta (tre posteriori, due anteriori con 3 diverse posizioni), alle cinture di sicurezza anteriori automatiche a tre punti con pretensionatore elettrico e regolabili in altezza, agli appositi ferma carichi del bagagliaio per evitare lo scorrimento dei bagagli e la loro protrusione all’interno dell’abitacolo, ai fissaggi ISOFIX posteriori per seggiolini.

    Volkswagen Golf Plus: qualsiasi sia la vostra scelta, non rinuncerete a nulla

    Se il comfort è una caratteristica a cui non vogliamo rinunciare in casa o al lavoro, sarà logico dotare la propria vettura di accorgimenti in grado di rendere più comoda la vita. Questa esigenza è molto sentita da Volkswagen che non ha voluto privare di nulla la sua Golf Plus BiFuel: come per la sicurezza, anche per quanto riguarda il comfort chiunque salirà a bordo avrà la consapevolezza di godere di una vettura costruita attorno a sé per rendere più facile e comodo ogni spostamento.

    Telecomando per chiusura centralizzata, quattro alzacristalli elettrici, specchietti retrovisori elettrici e riscaldabili, sedile del conducente regolabile in altezza ed in direzione longitudinale, un sofisticato impianto radio/CD/MP3 con sistema Bluetooth e morbida pelle di rivestimento per volante e pomello del cambio sono i primi accorgimenti che la Casa ha voluto riservare a tutti, anche a coloro che si orientano verso la versione d’ingresso e più economica della Golf Plus BiFuel.

    Per chi desidera ancora di più, basterà scegliere la versione più completa per toccare con mano il piacere di viaggiare viziati: Volkswagen riserva la massima cura ai passeggeri della Golf Plus BiFuel. A cominciare dal climatizzatore “Climatronic” automatico, al supporto lombare dei sedili, ai numerosi vani portaoggetti e nicchie sparse per trovare sempre il posto per riporre i propri oggetti. Per trasformare ogni viaggio in una gradevole esperienza, massima cura è stata dedicata alla funzionalità di ogni particolare della Golf Plus BiFuel: la vettura si avvale di pratici tavolini ribaltabili e borse portaoggetti nei sedili posteriori, di bracciolo centrale con cassetto porta tutto.

    VW Golf Plus

    Per concludere, dopo aver provato Volkswagen Golf Plus ci si rende conto, nonostante i prezzi stellari dei carburanti, quanto sia ancora possibile viaggiare spendendo cifre ragionevoli, senza mai dover rinunciare a nulla, con un unico rammarico: il desiderio che ogni viaggio, a bordo Golf Plus BiFuel, non finisca mai.

    1556

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto GPLPrezzo benzinaSciopero benzinaiVolkswagenVolkswagen Golf Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:19

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI