Chanfeng, prima cinese al Naias

da , il

    Chanfeng, prima cinese al Naias

    Che ci piaccia o no, al Nais di Detroit è giunto, senza destare tante sorprese, il primo fabbricante di automobili cinese della storia del Salone americano. C’è da precisare che altre Case cinesi, ad esempio la Geely, s’erano insediate in passato a Detroit ma mai con propri stand paragonabili a quelli degli altri produttori mondiali.

    Storicamente, dunque, la prima azienda a farlo è la Chanfeng che nel presentare le proprie vetture, dovrà fare i conti con gli standard europei di tutto il mondo in fatto di garanzia della sicurezza passiva e attiva delle proprie vetture, comprese le prove del crash test i cui risultati non sono stati ancora presentati, ma ci si sta attrezzando per farlo.

    La Chanfeng si presenta al Nais con due veicoli interessanti, un pick up, abbastanza moderno ed un piacevole SUV. Di entrambe le auto si sconoscono del tutto i prezzi e le caratteristiche, ma siamo certi che in fatto di prezzi saranno sicuramente concorrenziali e, in fatto di qualità, se la Chanfeng vuole fare breccia sulla concorrenza dovrà puntare su prodotti sicuramente validi.

    Vía ElMundoMotor