Chevrolet Camaro cabrio, all’asta il primo esemplare

L'attesissima Chevrolet Camaro cabrio sarà in vendita a partire da marzo 2011, ma chi volesse comprare il primo esemplare potrà farlo in un'asta a Las Vegas organizzata da Barret-Jackson Auction

da , il

    chevrolet camaro convertible concept

    La Chevrolet Camaro cabrio ha raccolto l’interesse, quasi la frenesia, di moltissimi appassionati fin dalla sua presentazione. Il modello scoperto di una tra le muscle car più apprezzate arriverà nelle concessionarie a marzo 2011, ma se siete impazienti (e facoltosi) potreste riuscire ad averla prima di tutti gli altri. Il primo modello di quest’auto (il secondo in realtà, dato che il primo sarà conservato nel museo di General Motors) potrà essere infatti acquistato all’asta organizzata da Barret-Jackson Auction presso il Mandalay Bay Resort & Casino di Las Vegas.

    La realizzazione della Chevrolet Camaro cabrio è stata particolarmente problematica. Il prototipo della vettura è stato presentato al mondo durante il Salone di Detroit del 2007, ma le difficoltà economiche affrontate da General Motors negli ultimi due anni hanno fatto pensare che il progetto potesse essere rimandato, se non addirittura abbandonato.

    Fortunatamente per tutti gli appassionati di questo genere di veicoli la Chevrolet Camaro Convertible arriverà regolarmente nelle concessionarie, come previsto, a marzo 2011. Ma la lista d’attesa è già lunghissima e si prevedono tempi molto lunghi per entrare in possesso della propria Chevrolet Camaro scoperta.

    Ecco perché l’idea di mettere il primo modello di produzione all’incanto è particolarmente azzeccata: chi se la aggiudicherà sarà infatti per molti mesi l’unica persona al mondo a guidarne una. Il che aggiunge all’indiscutibile fascino della vettura in sé quel tocco di esclusività che non fa mai male, e per il quale c’è chi è disposto a spendere, e spendere tanto.