Chevrolet Captiva: in arrivo anche la sportiva

da , il

    La Chevrolet Captiva in versione sportiva

    Cosa c?è di meglio che ricavare da un SUV di successo una versione sportiva, ci ha pensato Chevrolet, con la Captiva che, forte del successo di vendite dimostrato dalla vettura, oltre 40 mila esemplari, nella sola Europa, si cimenta in una rivisitazione in chiave più disinvolta di quest?auto di successo.

    Ecco che così, dopo il lavoro dei designers americani, l?auto assume la connotazione più sportiveggiante grazie ai nuovi cerchi in lega leggera da 18 pollici di diametro, così come nuovi e di inedito disegno sono i paraurti anteriori e i nuovi gruppi ottici contraddistinti da un diverso stile, come le maniglie e le cromature che sormontano la vettura, per non parlare del doppio scarico cromato inox che lascia il? segno.

    Tali operazioni di maquillage riguardano anche gli interni, si veda la pelle bicolore dei sedili, nera e rossa, con evidenti cuciture a vista che ben si accordano con il resto degli arredi, strumentazione compresa. I propulsori che potremmo scegliere in questo allestimento sono costituita dal 3,2 litri a 6 cilindri da 230 cavalli di potenza, oppure, il 2,0 litri VCDI . Il tutto ad un prezzo di 39.000 euro, per la prima e 36.000, per la seconda.